Come godersi il senso di libertà di un viaggio in moto senza fare grandi rinunce nel bagaglio

È ufficiale, la bella stagione è esplosa e si può dare avvio ai weekend fuori porta. Che siano gite da un giorno o weekend, magari lunghi (di 3 o 4 giorni, attaccandoci il venerdì e/o il lunedì).
Ma la bella stagione significa anche dare il via alla stagione motociclistica. I centauri più intrepidi ovviamente salgono in sella ai loro bolidi anche in pieno inverno. Ma la maggior parte delle persone, invece, utilizza la moto come un vero e proprio svago in primavera e in estate.

Niente di meglio quindi che unire le due passioni e pensare ad un fine settimana in giro con la moto! Certo, girare in moto è adrenalinico, ma non dà la stessa comodità di un’auto soprattutto in termini di bagagli. In questa guida vedremo come godersi il senso di libertà di un viaggio in moto senza fare grandi rinunce nel bagaglio.

Borse laterali

Oltre al classico bauletto, praticamente per tutte le moto c’è la possibilità di agganciare le borse laterali. Si tratta di una coppia di borse che stanno appoggiate ad un telaio collocato a fianco della ruota posteriore.

Ce ne sono di vari tipi.

Borse morbide in tessuto

Perfette per le sportive e le naked (moto carenate), costituiscono la scelta meno impegnativa in termini economici, estetici e di peso. Sono molto comode perché si agganciano e si staccano in un attimo. Tuttavia, si possono rompere facilmente e non sono del tutto impermeabili, ciò vuol dire che in caso di pioggia, ci ritroveremo con tutto ciò che abbiamo portato con noi letteralmente inzuppato!

Borse laterali rigide in metallo

Di solito in alluminio, vengono fissate al mezzo e raramente si tolgono, sia per motivi di ingombro che di peso. Sicuramente molto efficienti perché riescono a contenere molta roba, sono l’ideale per i viaggi di più settimane e le lunghe percorrenze. Sono però il modello più costoso.

Borse laterali rigide in plastica

Dopo questa macro-distinzione che abbiamo offerto su come godersi il senso di libertà di un viaggio in moto senza fare grandi rinunce nel bagaglio, per chi fosse indeciso, consigliamo di scegliere una terza soluzione, una via di mezzo tra le due appena descritte. Si tratta dei bauletti laterali in plastica: sono più pratici e meno impegnativi rispetto alla versione in alluminio ma più resistenti e capienti rispetto alle sacche in tessuto. Inoltre, sono impermeabili, facili da attaccare e smontare, e non si rompono facilmente.

Approfondimento

Per un’idea di gita consigliamo di leggere questo interessante articolo su un magico borgo.

Consigliati per te