Come eliminare i graffi dalle porte di legno facilmente e senza sforzo 

In un articolo precedente abbiamo visto come procedere alla pulizia delle porte di legno.

ProiezionidiBorsa TV

Si è accennato anche all’utilizzo di un metodo totalmente naturale, il caffè, per trattare i piccoli graffi superficiali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Oggi intendiamo approfondire l’argomento suggerendo alcuni metodi risolutivi a seconda dell’entità del danno. Ebbene ecco come eliminare i graffi dalle porte di legno facilmente e senza sforzo.

Il legno è un materiale delicato e particolarmente soggetto ai graffi. È importante ricordare di procedere ad un’accurata detersione prima di qualsiasi intervento. Quindi valutare l’entità del graffio per scegliere la metodologia maggiormente indicata. Infatti bisogna fare una distinzione tra graffi superficiali e graffi profondi.

Graffi superficiali

Analizziamo il primo caso. Sono disponibili soluzioni diverse. Si potrà ad esempio trattare la superficie del graffio con dell’olio di lino. Lasciare quindi agire per una decina di minuti e poi raschiare con della carta smerigliata finissima nella direzione della venatura del legno.

Un’altra alternativa naturale consiste nell’utilizzare una noce. In questo caso si effettueranno dei movimenti circolari su tutta la lunghezza del graffio più volte. Successivamente, lasciare agire per qualche minuto. La noce penetra nel legno ed elimina completamente il graffio.

Graffi profondi

Se ci si trova di fronte a graffi più profondi, probabilmente i metodi proposti non saranno sufficienti a risolvere il problema. Vediamo pertanto quali sono le alternative maggiormente utili.

Anche in questo caso, per prima cosa procedere ad un’accurata pulizia, prestando attenzione ad eliminare anche eventuali schegge. Quindi passare all’applicazione di una cera apposita per legno, disponibile in commercio in varie versioni. Consigliamo di acquistare un formato piccolo in bastoncino o pennarello. Si dovrà quindi cospargere il graffio di cera, usando il prodotto acquistato. Se è necessario, effettuare una pressione sulla parte o semplicemente lasciare la cera scorrere sulla scalfittura, come riportato sulle istruzioni. Quindi lasciare agire il tempo indicato sulla confezione ed eliminare la cera in eccesso.

Un ultimo suggerimento consiste nell’utilizzare dello stucco da legno, una soluzione definitiva che richiede una certa manualità. Si dovrà carteggiare superficialmente e con delicatezza la parte, utilizzando della carta vetrata a maglia fine. Quindi, dopo aver eliminato la polvere e i residui del passaggio della carta abrasiva, spalmare lo stucco, di modo che questo sia di un paio di millimetri in rilievo rispetto alla superficie della porta. Quando lo stucco risulta asciutto, levigare con la carta vetrata e verniciare.

Ecco dunque illustrato come eliminare i graffi dalle porte di legno facilmente e senza sforzo.

Consigliati per te