Come eliminare efficacemente le fastidiose cimici in casa, balcone e orto in modo naturale

cimici

La cimice è un insetto che spesso vediamo ronzare in primavera all’interno delle nostre case o sulle colture del nostro orto, in particolare i pomodori. La primavera è infatti il periodo in cui le cimici escono dal letargo alla caccia di cibo. Diversamente, nella fase autunnale è più frequente notare la loro presenza in casa, luogo ideale in cui cercano riparo per l’inverno.

Qui, infatti, le cimici si infileranno nei piccoli anfratti e nelle crepe del muro, così come nelle fessure dei battiscopa, cercando caldo, cibo e luoghi in cui proliferare. Per questa ragione spesso vediamo le cimici addossarsi nei pressi delle finestre per poter cogliere il primo momento utile ed entrare furtivamente in casa.

Ospiti indesiderati

Molti sono gli ospiti che la casa può accogliere, pur senza il nostro permesso, e che risultano davvero fastidiosi. Tra gli insetti che più di frequente troviamo in casa ci sono le farfalline della pasta, da eliminare con qualche accortezza, così come mosche e moscerini della frutta, che possiamo allontanare sempre in modo naturale. Anche le cimici rientrano a pieno titolo nella categoria “ospiti indesiderati”, pertanto vediamo come eliminare efficacemente le fastidiose cimici in casa.

Primo passo sarà quello di sigillare eventuali aperture tra gli spazi esterni e interni, come le sopracitate fessure nel muro. Basterà tappare con del silicone o dello stucco le insenature dove questi insetti potrebbero trovare riparo. Così come per tutti gli insetti, poi, assicuriamoci di mantenere pulita la casa evitando briciole e residui di cibo in giro. Questi, infatti, non faranno altro che attirare cimici, formiche e scarafaggi. Infine, se abitiamo fuori città potrebbe essere una buona idea l’installazione di zanzariere.

Come eliminare efficacemente le fastidiose cimici da casa e dall’orto

Una volta prese tutte le precauzioni del caso, possiamo utilizzare delle soluzioni naturali che possano tenere alla larga queste intruse. Uno dei metodi naturali più diffusi è l’utilizzo di aglio, da mettere nei vasi delle piante infestate o utilizzandolo come macerato. Dopo aver schiacciato dell’aglio, uniamolo a dell’acqua e lasciamo macerare una notte per poi spruzzare il composto all’entrata di finestre e porte e piccoli buchi.

Segue poi l’utilizzo di olii essenziali, come tea tree oil, utilizzato spesso in casa anche per tenere lontano dai vestiti tarli e tarme. Infine, se vogliamo essere più tecnici possiamo utilizzare della farina fossile di diatomee, antiparassitario in forma di polvere. Anche in questo caso basterà mettere la polvere presso gli ingressi e gli angoli di casa per ridurre drasticamente il problema.

Interventi in orto

Se invece il problema delle cimici è nell’orto dovremo agire in modo efficace per evitare danni alle colture. Infatti, oltre alla cimice verde, negli ultimi anni è approdata in Italia la temibile cimice asiatica, di colore marrone, che sta proliferando in quanto non ha predatori. Per eliminare efficacemente le cimici, verdi e asiatiche, una delle migliori soluzioni è il sapone molle, disponibile in commercio a pochi euro. Si prepara un composto da diluire in acqua, a seconda delle indicazioni del prodotto, e poi si spruzza una volta a settimana sulle piante.

Ulteriore alternativa naturale, con le stesse modalità di applicazione, è il sempre utile olio di Neem, tra gli antiparassitari più apprezzati in agricoltura biologica.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te