Come eliminare in maniera rapida e veloce le ragnatele da pareti e soffitto per una casa dall’aspetto fresco e pulito

Una casa può essere in ordine e ben pulita, ma avere purtroppo le ragnatele.

Le ragnatele infatti sono ovunque. E non sono indice di scarsa pulizia. I piccoli ragni sanno insidiarsi in qualunque luogo e lì, iniziare a costruire la loro “casetta”.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Soffitto, pareti, dietro i mobili, sui libri, dietro i termosifoni, addirittura anche sulle piante!

Vediamo insieme come eliminare in maniera rapida e veloce le ragnatele da pareti e soffitto per una casa dall’aspetto fresco e pulito.

Strumenti da utilizzare

Tra gli strumenti e gli attrezzi da usare possiamo scegliere tra:

  • un panno avvolto attorno ad una scopa o ad un semplice bastone (l’appendiabiti ad esempio va benissimo). Per rimuovere le ragnatele in maniera ancora più rapida, usare uno straccio bagnato, o comunque ben inumidito. Così facendo, si riesce infatti ad avere una presa maggiore;
  • l’aspirapolvere permette di raggiungere anche gli angoli più lontani e nascosti. Basta utilizzare la prolunga e le eventuali bocchette in dotazione nella confezione al momento dell’acquisto;
  • panno elettrostatico o più comunemente chiamato Swiffer, si tratta di un panno in tessuto particolare che raccoglie e trattiene la polvere (in questo caso le ragnatele) senza spostarla da un punto ad un altro. Questo strumento è utile per i mobili, le librerie, le mensole, i termosifoni e tutti i complementi d’arredo “a portata di mano”.

Prodotti per tenere i ragni lontani

Ora che si è visto come eliminare in maniera rapida e veloce le ragnatele da pareti e soffitto per una casa dall’aspetto fresco e pulito, è bene giocare d’anticipo e trovare il modo per tenere lontani i simpatici ragnetti.

In commercio si trovano tantissimi prodotti da utilizzare per questo scopo. In genere si tratta di veri e propri pesticidi sotto forma di spray.

Per chi invece avesse un animo più green e fosse amico dei ragni, esiste anche una sorta di trappola che permette di catturare l’insetto senza ucciderlo. Si tratta di una sorta di manico (lungo circa 40 cm). All’estremità inferiore è attaccata una piccola scatola. Utilizzando questa specie di scopa, si insegue il ragno a debita distanza e una volta raggiunto la scatoletta si chiude automaticamente. Uscire in giardino o sul terrazzo e liberare il nostro ragno all’aria aperta.

Consiglio sempre valido

Si consiglia di effettuare rimozione delle ragnatele di giorno, con la piena luce del sole.

Consigliati per te