Come comunicare con l’INPS e avere una risposta sicura

Con la pandemia Covid, comunicare con l’INPS è diventato molto difficile. Per questo il Governo ha disposto molti bonus, tutti pagabili dall’ente previdenziale. L’INPS si è trasformata in una sorta  di banca che su richiesta elargisce soldi alle categorie più deboli. Ma come comunicare con l’INPS e avere una risposta sicura? Verifichiamo tutte le possibilità.

I contatti per comunicare con l’Istituto

L’INPS ormai gestisce tutte le procedure per il pagamento di pensioni, assegni di invalidità e inabilità, bonus tredicesima e bonus vari, Cassa Integrazione, reddito di cittadinanza e di emergenza. Insomma di tutto e di più. Come comunicare con l’INPS e avere una risposta sicura? Ci sono vari metodi, verifichiamoli.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il primo è tramite Posta Elettronica Certificata, in questo caso l’invio può essere fatto solo se in possesso della PEC. È possibile consultare qui tutti gli elenchi degli indirizzi PEC in base alla sede territoriale e all’ufficio di competenza.

Telefonando al numero gratis INPS  803 164, risponderà il Contact Center INPS. Per chi telefona da cellulare il numero è 06 164 164. Da ricordare che la chiamata è soggetta al costo della tariffa del proprio gestore. In questo caso, poiché le telefonate sono tante, bisogna avere molta pazienza ed effettuare vari tentativi.

Il servizio INPS Risponde, inoltre, consente di inviare una mail all’INPS, in riferimento a chiarimenti normativi o richieste di informazioni su pratiche inviate. Dal computer è possibile inviare la mail anche senza le credenziali INPS.

Come comunicare con l’INPS e avere una risposta sicura attraverso l’App

Inoltre, è possibile scaricare l’App INPS per tenere sotto controllo tutte le varie pratiche inoltrate e l’estratto contributivo.

L’App INPS mobile  permette di controllare in qualsiasi momento, i propri dati. In più  permette di inoltrare tramite il servizio “INPS Risponde” una mail con risposta sicura. Anche se la risposta purtroppo, non sempre è esauriente.

L’App INPS mobile è semplice e intuitiva. Si scarica da Play  Store e per accedere sono richieste le credenziali INPS (dal 1° ottobre l’ente non rilascia più il PIN, ma bisogna accedere con lo SPID).

Consigliati per te