Bonus tredicesima pensionati a dicembre 2020, in base al reddito

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Il mese di dicembre è ormai alle porte e i pensionati che percepiscono l’assegno minimo hanno diritto a una somma aggiuntiva a fine anno in base alla pensione.In pratica un Bonus tredicesima pensionati a dicembre 2020, in base al reddito.

Il bonus tredicesima pensionati a dicembre 2020 spetta a coloro che percepiscono l’assegno minimo rivalutato dall’ISTAT annualmente.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
Magia di Stelle Premium: dai un tocco di magia alla tua casa

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Bonus tredicesima pensionati a dicembre 2020: importo

Il bonus è pari a 154,94 euro per i pensionati che percepiscono un assegno minimo annuale fino 6.695,91 euro.

Il bonus spetta anche a coloro che percepiscono somme leggermente superiori fino a un massimo di 6.850,51 euro. In questo caso, i pensionati percepiranno una somma pari alla differenza rispetto all’assegno minimo pensione.

Questa misura, oltre al limite del reddito annuo, prevede anche dei limiti in base ad altri redditi del pensionato e del coniuge. La normativa considera i seguenti limiti: 10.048,87 euro per il pensionato che vive da solo, oppure 20.087,73 euro per il pensionato coniugato. In questo caso nel limite è compreso anche il reddito del coniuge.

Chi è escluso dal bonus

Il bonus tredicesima pensionati 2020 a dicembre, in base al reddito, non spetta, invece, ai titolari delle seguenti pensioni:

a) pensione sociale;

b) assegno sociale;

c) assegni di esodo;

d) trattamenti di invalidità civile;

e) rendita facoltativa di inabilità;

f) isopensione;

g) pensione a favore delle casalinghe.

Infine, questa somma aggiuntiva è corrisposta attraverso l’accredito dell’INPS agli inizi del mese di dicembre unitamente all’assegno della pensione.

Secondo il calendario dei pagamenti INPS l’accredito avverrà il primo di dicembre 2020 sia per chi riceve l’accredito della pensione sul conto di Poste Italiane che sul conto corrente bancario.

Per chi ritira i soldi in contanti presso le Poste Italiane, per  l’emergenza Covid-19, ogni mese l’INPS pubblica un comunicato. In questo  si precisa il calendario, secondo un ordine alfabetico riferito alle iniziali del cognome, e il giorno in cui bisogna recarsi all’ufficio postale di appartenenza.

Il pagamento delle pensioni di novembre è stato anticipato al 27 ottobre e sicuramente anche per il mese di dicembre il pagamento sarà anticipato visto il protrarsi della pandemia.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te