Come comprare ottimo cibo e risparmiare con un trucco furbo

Che il cibo di buona qualità sia necessario per la salute è un dato ormai noto, ma comporta anche un aumento della spesa per le famiglie. Ecco allora come comprare ottimo cibo e risparmiare con un trucco furbo. Tra l’altro lo stratagemma che le pagine di ProiezionidiBorsa stanno per suggerire combatte anche lo spreco alimentare perché nessun cibo andrà più a scadenza in frigorifero.

Lo smartphone viene in aiuto

Infatti, si tratta solo di prendere conoscenza e dimestichezza con alcune app. Diverse sono state ideate e lanciate da giovani italiani che hanno voluto coniugare la preferenza per il cibo locale con le esigenze economiche delle famiglie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mangiare sano e spendere poco si può? Certo che si può, ci insegnano queste app.

Ecco come comprare ottimo cibo e risparmiare con un trucco furbo.

Il trucco arriva dall’etichetta e dalla app

Al supermercato siamo portati a cercare i cibi con la scadenza più lontana credendo che siano più freschi. In parte è vero, ma in alcuni casi scadenza lunga significa maggiore dose di conservanti.

Inoltre, molti esperti di cibo hanno spiegato che le date di scadenze indicate sulle confezioni sono volutamente più brevi della scadenza effettiva. In pratica arrivati al giorno di teorica scadenza quel cibo sarà buono ancora per un certo numero di giorni.

Quindi si può risparmiare approfittando di quelle app che propongono di acquistare cibo vicino alla scadenza per un prezzo scontato.

Il passaggio dal supermercato alla app

Anche nei supermercati esiste una precisa politica dei prezzi dei cibi prossimi alla data di scadenza. Spesso vediamo confezioni di cibo con il bollino rosso che indica uno sconto particolare. La confezione accanto è invece a prezzo pieno perché la scadenza è più lontana. Rispetto a questo meccanismo le app in questione offrono vantaggi in più.

Alcune offrono uno sconto crescente che va dal 5 al 50% a seconda dell’avvicinarsi alla scadenza. Il forte sconto è possibile perché i gestori della app raccolgono direttamente il cibo non più vendibile a prezzo pieno dal supermercato per un prezzo già scontato. La scelta che si trova sulla app è molto più ampia di quella che potremmo trovare nel supermercato di fiducia in termini di marchi e di tipologie di prodotti. Un modo per mangiare bene come al ristorante spendendo meno.

Consigliati per te