Come attirare le rane, preziose alleate del nostro giardino

Come attirare le rane, preziose alleate del nostro giardino?

Ci capita spesso passeggiando nelle campagne o nei boschi di sentire i versi delle ranocchie, un concerto quasi romantico che ha il sapore d’estate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Fino a pochi anni fa questi anfibi erano molto comuni anche nelle zone abitate, ma purtroppo oggi abbiamo sempre meno occasioni di incontrarle faccia a faccia.

Ciò avviene a causa della cementificazione selvaggia dei nostri paesi, che li rendono un ambiente inospitale per rane e rospi.

Ma lo sapete che le rane sono delle preziose alleate del nostro giardino?

Come attirare le rane, preziose alleate del nostro giardino? In che modo ci aiutano

Se riusciamo a convincerle a trasferirsi a casa nostra, il nostro giardino ci ringrazierà di certo.

Le rane infatti, come i loro cugini rospi, sono delle grandi divoratrici di mosche, zanzare e insetti dannosi per le nostre piante. E se abbiamo un orto, sarà ancora più importante ospitarvi delle ranocchie per tenere a bada lumaconi e limacce. Come ogni ortolano sa, le lumache sono uno dei nostri più grandi nemici, ed è qui che le rane diventano preziose alleate del nostro giardino.

Ma come fare a convincerle a trasferirsi a casa nostra?

Se riusciamo a creare per loro un ambiente ospitale, le rane colonizzeranno di certo il nostro giardino. Basta usare pochi semplici trucchi.

Come attirarle?

Per prima cosa dobbiamo creare una zona umida. Le rane sono degli anfibi, questo significa che hanno bisogno di uno specchio d’acqua o per lo meno di un ambiente umido per sopravvivere.

Non c’è bisogno di creare un lago artificiale in giardino, le ranocchie saranno felicissime anche di un semplice sottovaso con dell’acqua pulita. Meglio riporlo in un luogo riparato e ombroso, ad esempio sotto una siepe. Ricordiamoci di cambiare l’acqua spesso per evitare che zanzare e altri insetti vi depongano le uova.

Un’altra regola da tenere a mente per attirare queste preziose alleate del nostro giardino è di evitare il più possibile diserbanti e insetticidi chimici.

Gli anfibi sono animali molto delicati, e non possono vivere in un ambiente inquinato. Cerchiamo quindi alternative naturali per tenere a bada insetti e piante infestanti.

Ricordiamoci anche di prestare attenzione quando tagliamo il prato, potrebbero esserci delle ranocchie nascoste tra l’erba, specialmente in primavera.

Se vorrete ospitarle a casa vostra, le rane e il vostro giardino vi ringrazieranno!

Consigliati per te