Cerca 42 diplomati da assumere a tempo indeterminato questa città d’arte famosa per il mare ed un paesaggio mozzafiato

Continua l’ondata dei concorsi pubblici che stanno garantendo ottime opportunità professionali a migliaia di aspiranti dipendenti. Si passa dalle selezioni per diplomati a quelle per laureati, sia triennali che magistrali in base al profilo richiesto. Ad esempio, le posizioni apicali, come quelle dirigenziali, richiedono normalmente la laurea magistrale, ossia di 5 anni. Diversamente, per i profili da funzionario basterebbe soltanto la laurea triennale. In ogni caso, è importante garantirsi un posto pubblico, specialmente se ben remunerato e soprattutto stabile.

Negli ultimi tempi, abbiamo visto diverse selezioni a tempo determinato e addirittura part-time, come quella già trattata in un precedente articolo, da 18 ore settimanali.

Oggi, però, gli esperti di concorsi di ProiezionidiBorsa vogliono annunciare ai loro Lettori l’indizione di un concorso a tempo pieno e indeterminato.

Una selezione aperta anche a chi e ha conseguito il diploma quinquennale e non ha proseguito gli studi universitari.

Si tratta della selezione presso il Comune di Genova per 42 istruttori dei servizi amministrativi, di categoria C. Bellissima città d’arte famosa per le passeggiate sul mare e i paesaggi incantevoli, Genova è molto apprezzata dai cittadini del Nord e del Sud Italia.

Vediamo cosa prevede il bando pubblicato dall’amministrazione comunale ed entro quando candidarsi.

Cerca 42 diplomati da assumere a tempo indeterminato questa città d’arte famosa per il mare ed un paesaggio mozzafiato

Iniziamo dai requisiti, tra cui troviamo i classici generali e quelli specifici. Tra i primi rientrano la cittadinanza italiana o europea, il godimento dei diritti civili e politici e l’assenza di condanne penali.

Tra i secondi rientra il titolo di studio posseduto, che in tal caso è proprio il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

È possibile inviare la domanda di partecipazione entro il prossimo 16 maggio alle ore 12.00. Si ricorda che l’accesso al sistema informatico richiede, alternativamente, i sistemi SPID o CIE. Inoltre, sarà necessario versare la quota di euro 10,00 secondo le modalità descritte nella pagina web del concorso.

La selezione prevede l’espletamento di due prove, scritta e orale, eventualmente precedute da una preselezione in base al numero di domande pervenute.

La prova scritta potrà consistere in un elaborato, schemi o domande a risposta multipla sulle materie di cui all’art. 5 del bando. Chi otterrà un punteggio di almeno 21/30 accederà al colloquio orale, che verterà sulle medesime materie, oltre ad informatica e lingua inglese.

Anche in questo caso, l’idoneità si consegue con il punteggio minimo di 21/30.

Il Comune di Genova cerca 42 diplomati da assumere quanto prima, non lasciamoci scappare questa bella opportunità.

Approfondimento

Una prova scritta da svolgere anche a casa per 46 nuovi posti di lavoro aperti ai diplomati

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te