Bistecchiera in ghisa o in alluminio sempre pulita in 5 minuti con questi trucchetti

La bistecchiera fa parte di quegli utensili da tenere sempre a portata di mano. Questo attrezzo permette di portare in tavola delle pietanze strepitose, cotte alla perfezione anche senza olio, burro e altri grassi. Esistono le bistecchiere elettriche e quelle da fornello e il mercato regala una vasta gamma di modelli tra cui scegliere. Tra i più comuni troviamo la bistecchiera in ghisa o in alluminio rivestita da uno strato antiaderente. Comode e utili, queste piastre hanno, probabilmente, un unico difetto: non sono così facili da pulire. Farle tornare come nuove, dopo ogni utilizzo, infatti, potrebbe risultare davvero un’impresa ardua.

I rimedi della nonna sono efficaci?

Le bistecchiere, così come le pentole in generale, tendono ad incrostarsi velocemente ed eliminare lo sporco da ogni angolo non è sempre un gioco da ragazzi. A tal proposito, ricordiamo che, oltre ai detersivi e prodotti chimici presenti in commercio, esistono anche diversi trucchetti casalinghi che possono contribuire a risolvere la situazione. Ad esempio, non tutti sanno che addirittura alcuni scarti alimentali, molto comuni, riuscirebbero a scrostare il fondo di pentole e padelle in modo rapido ed efficace.

Ovviamente, prima di provvedere alla pulizia, bisognerà valutare il materiale con il quale è fatta la nostra bistecchiera.

Dunque, a questo punto cerchiamo di capire come avere la bistecchiera in ghisa o in alluminio sempre pulita in 5 minuti con questi trucchetti

Per una pulizia semplice ma accurata della bistecchiera in ghisa potrebbero bastare 2 ingredienti: acqua e sale da cucina. Innanzitutto, rimuovere il grasso in eccesso subito dopo l’utilizzo. Poi, versare un po’ d’acqua sulla piastra e aggiungere una manciata di sale. Successivamente, con una spugnetta morbida strofinare delicatamente e insistere soprattutto sulle incrostazioni. In questo modo si riuscirà a far staccare tutto lo sporco in poche passate. Poi, sciacquare sotto l’acqua corrente e asciugare con cura prima di riporla.

Come pulire i modelli in alluminio con rivestimento antiaderente

Per la pulizia della bistecchiera in alluminio rivestita dallo strato antiaderente, invece, si consiglia di immergere l’utensile in acqua bollente e aggiungere un filo di detersivo per i piatti. Poi, con una spugna piuttosto morbida strofinare pian piano per eliminare le incrostazioni. In alternativa, versare all’interno della bistecchiera ancora calda dell’aceto bianco. Far raffreddare e poi lavare con il sapone. Incrostazioni, olio e grasso spariranno all’istante facendo apparire la bistecchiera come nuova.

Lettura consigliata

Per lucidare l’acciaio ossidato, macchiato o arrugginito senza rovinare la brillantezza bastano 5 minuti e questi metodi naturali
(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te