Bastano pochi grammi di questo comune alimento per abbassare il colesterolo

Molti di noi in questo periodo stanno approfittando dei ritmi più lenti dell’estate per potersi prendere cura di sé stessi. Esistono molti modi per poter fare questa cosa. Se parliamo del nostro benessere psicofisico possiamo affidarci, ad esempio, alla meditazione oppure iniziare un percorso di psicoterapia. Se invece vogliamo concentrarci sul corpo, l’ideale può essere cominciare a muoverlo con dell’attività fisica oppure semplicemente mangiare meglio.

Un modo per assumere questa buona abitudine può risiedere nel conoscere le proprietà dei cibi che mettiamo sulle nostre tavole. Per questo oggi iniziamo insieme con uno che sicuramente avremo all’interno della nostra dispensa. Infatti bastano pochi grammi di questo comune alimento per abbassare il colesterolo. Scopriamo insieme quale alimento si tratta e che benefici può apportare alla nostra salute.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Bastano pochi grammi di questo comune alimento per abbassare il colesterolo

Stiamo parlando dell’aglio. Fin dall’antichità questa pianta è stata utilizzata per le sue proprietà anti-infiammatorie e antibiotiche. Contiene, infatti, l’allicina, ovvero un composto riconosciuto anche dalla medicina moderna per la sua azione battericida

Inoltre consumarlo su base giornaliera può aiutare a prevenire l’insorgere di possibili influenze stagionali e può anche aiutare a tenere sotto controllo l’ipercolesterolimia. Naturalmente anche in questi casi non bisogna farsi prendere dall’entusiasmo e consumarne quantità ingenti.

Ne bastano, infatti, 4 grammi al giorno, a crudo, per non avere controindicazioni. È meglio, invece, evitarlo se ci provoca pesantezza di stomaco o se si soffre di gastrite e di anemia. Ogni caso è a sé e prima di affidarsi ai rimedi naturali è sempre meglio consultarsi con il proprio medico.

Come assumerlo evitando l’alito cattivo

Molti però si staranno chiedendo come assumere l’aglio crudo senza incappare in uno spiacevole inconveniente: l’alito cattivo. È molto semplice.

Basta semplicemente ingoiarlo direttamente. Anche qui bisogna però utilizzare il buonsenso ed evitare di scegliere spicchi troppo grossi. Al massimo si può anche pensare di ingerirli in piccoli pezzettini, mandandoli giù con un bicchiere di acqua.

Approfondimento

Questi tre frutti combattono la glicemia alta e sono perfetti per le nostre tavole estive

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te