Basta rumore di porte che cigolano o che strisciano sul pavimento con queste efficaci soluzioni economiche fai da te

Vi sono tanti tipi di case che si differenziano per spazio e stili architettonici. Alcuni elementi, però, sono indispensabili e caratteristici di ogni abitazione, motivo per cui ci troveremo inevitabilmente ad averci a che fare. Tra questi non solo alcuni arredi o elettrodomestici necessari, ma anche elementi strutturali, come le porte.

Spesso le trascuriamo, ma per conservarle al meglio sarà necessario dedicarvisi nelle nostre faccende domestiche. Per rendere lucido e privo di aloni il loro legno dovremo pulirlo con prodotti specifici o rimedi casalinghi a costo zero ma efficaci.

Le nostre porte però, oltre alla pulizia, spesso richiedono anche mirati interventi di manutenzione per funzionare senza intoppi. Infatti, basta rumore di porte che cigolano o che strisciano grazie ad alcune soluzioni che possiamo attuare da noi per risolvere il problema.

Evitare di rigare il pavimento

Poche cose sono irritanti come una porta che puntualmente fa rumore quando viene aperta o quando è mossa dalle correnti d’aria in casa. Tali rumori molesti spesso derivano dallo strisciare della parte inferiore della porta sul pavimento. Un problema quest’ultimo che rischia anche di graffiare i nostri pavimenti, soprattutto se di materiali delicati come il parquet o in pietra levigata.

La prima cosa da fare quando la porta tocca sul pavimento e stride è assicurarci che non vi sia nulla di incastrato sotto. Possiamo farlo e in caso pulirla facendovi passare al di sotto un foglio di carta che rimuoverà eventuale sporcizia accumulatasi. Se il problema però non è quello, dovremo cercare un’altra soluzione.

Possiamo acquistare delle rondelle per sollevare la porta. Le rondelle dovranno avere la stessa misura dei cardini, infatti si inseriscono nei perni di quelli. Possiamo acquistare a poco prezzo delle rondelle completamente chiuse o aperte su un lato a mo’ di mezza luna.

Con queste ultime non vi sarà bisogno di smontare interamente la porta, ma solo di sollevarla un minimo. Nel farlo, ovviamente, sarà bene farsi aiutare da qualcuno e porvi un oggetto al di sotto che la mantenga sollevata. Naturalmente prestiamo attenzione per non farci male.

Basta rumore di porte che cigolano o che strisciano sul pavimento con queste efficaci soluzioni economiche fai da te

Altra fonte di suoni fastidiosi spesso sono i cardini che cigolano. Anche in questo caso possiamo risolvere tranquillamente da noi senza interventi esterni a pagamento. Nel caso i cardini facciano rumore, sarà necessario lubrificarli. Lo si può fare con appositi oli venduti nelle ferramenta ma anche con prodotti che normalmente abbiamo in casa.

Una prima soluzione può essere porre qualche goccia di detersivo per piatti sulle cerniere. Anche strofinare una saponetta solida potrebbe risultare molto utile.

Non meno efficace sarebbe sfregarci una candela, infatti la cera fungerebbe da lubrificante. Poi, potrà sembrare strano, ma anche la mina della matita sarebbe un valido aiuto. Basterà passarne la punta su cerniere e cardini e ripetere l’operazione aprendo e chiudendo la porta. In questo modo la polverina si spanderà e risolverà il nostro problema.

Lettura consigliata

Molti usano l’aceto per pulire i vetri senza lasciare aloni, ma questo ingrediente avanzato e dall’odore meno pungente è altrettanto efficace

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te