blank

Basta questo per allontanare il principale responsabile di un rosmarino sofferente

Le piante aromatiche sono perfette per profumare il giardino e arricchire ogni pietanza. Una delle più utilizzate è il rosmarino, una pianta semplicissima da coltivare. Tuttavia questo non la libera totalmente dall’attacco di parassiti e ospiti indesiderati. La Redazione mostrerà come basta questo per allontanare il principale responsabile di un rosmarino sofferente. Si tratta di un piccolo coleottero scuro e dotato di ali, ma molto pericoloso per la salute della pianta.

La crisolina del rosmarino

Se il rosmarino perde foglie e vigore il problema è l’infestazione di questo coleottero. Il suo nome è “Chrysolina americana”, una sorta di maggiolino fluorescente grande quanto una lenticchia. Basta scuotere leggermente i rami del rosmarino per vederlo cadere e capire che il problema è questo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La crisolina prolifera velocemente perché depone le uova tra le foglie del rosmarino. Nel giro di pochi mesi la pianta paga il prezzo della sua presenza. Ma basta questo per allontanare il principale responsabile di un rosmarino sofferente.

Come rimuoverla

La crisolina non possiede ali per cui la strategia migliore è sempre quella di rimuovere direttamente il coleottero. Basterà adagiare un telo sotto la pianta e battere il rosmarino con un legnetto. Nel giro di pochissimi minuti tutti gli insetti cadranno a terra.

Non possedendo ali i coleotteri non voleranno via. Solo dopo decine di minuti riusciranno a ruotare il corpo e ricominciare la scalata sui rami. Questo è però il momento giusto per raccogliere il telo e rimuovere l’insetto.

Il macerato d’ortica

Una soluzione ottima per allontanare quest’insetto dalla pianta del rosmarino è anche il macerato d’ortica. Questo è un repellente naturale ottenuto dalla macerazione per lungo tempo delle foglie di ortica selvatica. La Redazione spiega come poterlo preparare autonomamente in questo precedente articolo. Altrimenti è possibile acquistarlo nei vivai e negozi d’agricola più forniti.

Piretro naturale

Un altro metodo efficace consiste nell’utilizzo di soluzioni a base di piretro naturali. È possibile acquistare anche questi nei negozi di giardinaggio ben forniti. Eliminare questo coleottero in tempo è fondamentale.

Complicazioni

Dopo la deposizione delle uova e la schiusa la pianta subirà una vera infestazione. Il risultato è una generale defogliazione, che può condurre il rosmarino anche alla morte. Le uova solo allungate e di colore giallo e i nuovi esemplare completano il loro ciclo di nascita dopo circa 10 giorni dalla deposizione. La tempestività è quindi fondamentale per salvare la pianta.

Consigliati per te