Basta cactus e stella di Natale ecco una pianta decorativa poco conosciuta coi fiori a pennacchi anche a dicembre

Siamo a cavallo tra autunno e inverno, lo percepiamo dalle temperature che diventano sempre più rigide. Un clima che indubbiamente influenza noi ma anche le nostre piante.

Infatti, solo alcune rimangono verdeggianti e fioriscono. Un numero sicuramente più esiguo rispetto a quelle della primavera e dell’estate.

Dunque, per avere piante che diano colore, la scelta a disposizione potrebbe sembrarci di gran lunga più limitata.

Basta cactus e stella di Natale ecco una pianta decorativa poco conosciuta coi fiori a pennacchi anche a dicembre

Quando il periodo è più buio e freddo, si trascorre meno tempo all’esterno, quindi ancor di più apprezziamo le piante in casa. È un modo infatti di avere contatti con la meraviglia della natura senza però dovere uscire. Inoltre, le piante interne, fungono anche da elementi ornamentali e rendono l’atmosfera di gran lunga più gradevole. Tanto più quando ci fanno dono dei loro fantastici e colorati fiori.

In questo periodo, molti, per avere infiorescenze in casa, tendono a buttarsi sulle solite piante. Una è la stella di Natale, che abbiamo visto come far tornare rossa con un efficace trucchetto, l’altra il cactus di Natale, anche detto Natalina.

Si potrebbe optare anche per alcuni tipi di orchidea, che per essere rigogliose richiedono la posizione giusta attraverso l’uso di uno stratagemma.

In realtà la scelta potrebbe essere molto meno scontata e quindi sorprendente, possiamo infatti introdurre una novità particolare e poco nota. Si tratta dell’Haemanthus Albiflos, una pianta sempreverde e che fiorisce a partire dall’estate arrivando fino a dicembre.

I suoi fiori sono davvero insoliti e dotati di rara bellezza. Sono dei vispi e sollevati pennacchi soffici e bianchi che terminano con lunghi stami gialli. Sembrano pennelli dalla punta intinta nel giallo. Anche le foglie sono abbastanza lunghe, nell’insieme è quindi una pianta vivace e colorata.

Cura e coltivazione dell’Haemanthus Albiflos

È una bulbosa, per coltivarla il suo bulbo va dunque interrato per un terzo e innaffiato con frequenza. Conviene porla in un vaso largo perché tende a estendersi.

L’Haemanthus Albiflos vuole temperature calde, quindi l’ideale è tenerla dentro casa nei periodi freddi. Richiede anche la luce solare diretta, motivo per cui converrà posizionarla vicino a una finestra ben illuminata.

Quando le temperature si alzeranno potremo trasportarla fuori. Va innaffiata ogni qualvolta il terreno è secco, evitando i ristagni idrici. Consigliabile quindi usare un terreno drenante.

Dopo la fioritura del mese di dicembre, possiamo procedere anche alla moltiplicazione. Basterà separare i piccoli bulbi cresciuti da quello principale. In questo modo, potremo riempire la casa con questa straordinaria pianta.

Basta cactus e stella di Natale, ecco una pianta decorativa poco conosciuta coi fiori a pennacchi anche a dicembre e che abbellirà le nostre case. Estremamente elegante e rara, non passerà certo inosservata.

Approfondimento 

Per cicatrizzare i rami spezzati del limone e tenere lontani parassiti e malattie basta questo infallibile trucchetto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te