Basta 1 solo ingrediente per scacciare afidi e formiche dalle nostre piante di limone

Coltivare le piante di limone può dare molte soddisfazioni. In particolare quando, dopo aver speso tanto tempo e sacrifici, cominciano ad arrivare i primi profumatissimi frutti.

Tuttavia, raggiungere questo risultato non è così semplice. I pericoli sono sempre dietro l’angolo ed esistono svariati funghi e parassiti pronti ad attaccare questa splendida pianta.
I più temuti sono sicuramente gli afidi che, il più delle volte, vanno a braccetto con le formiche.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Nelle prossime righe, quindi, sveleremo che basta 1 solo ingrediente per scacciare afidi e formiche dalle nostre piante di limone.

Pericoli e cure necessarie

Le piante di limone, specie in primavera ed in estate, vengono attaccati da molti parassiti, come ad esempio i Tripidi. Tuttavia, una popolazione di parassiti altrettanto minacciosa è quella dagli afidi, o anche conosciuti pidocchi delle piante.
Quella tra formiche ed afidi è una delle più affascinanti, ed allo stesso tempo temibili, alleanze presenti in natura.
In pratica le formiche difendono e proteggono gli afidi dai predatori. E questi ultimi, in cambio, donano alle prime un prodotto zuccherino ricavato dalla trasformazione della linfa.

Quindi per curare in maniera efficace le piante di limone, oltre a dare sempre ottimi concimi naturali, bisogna tenere sotto controllo le formiche.
Un modo ingegnoso sarebbe quello di applicare sul tronco una sostanza collosa che impedisce la loro risalita. Ma, come vedremo ora, possiamo debellare sia afidi che formiche in una sola mossa, utilizzando un vecchio trucco.

Basta 1 solo ingrediente per scacciare afidi e formiche dalle nostre piante di limone

Uno degli espedienti più efficaci per allontanare afidi e formiche dalle piante di limone, è quello di trattarle con acqua e sapone di Marsiglia.
Basta inserire 15 grammi di sapone in ogni litro di acqua ed applicare la miscela su tutto il tronco. Attenzione, però, a non colpire foglie e frutti.

Un altro trucco molto simile, che veniva adoperato dai nostri padri/nonni, era quello di raccogliere e spruzzare sul tronco l’acqua di scarico della lavatrice.
I nostri avi, molto attenti a non sprecare nulla, avevano già da tempo compreso l’effetto insetticida del sapone di Marsiglia.

Approfondimento

Ecco come sconfiggere questa temutissima malattia fungina che colpisce le piante di limone

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te