Avremo mazzi e mazzi di fiori giganti in estate se piantiamo adesso questi semi che presto ci regaleranno fioriture da capogiro

Tra le più grandi soddisfazioni di ogni giardiniere c’è quella di sfoggiare con orgoglio i risultati del proprio lavoro. E tra questi, pochi sono amati più dei fiori. Portare a casa o regalare ad amici e parenti un mazzo di fiori del nostro giardino è una gioia che non ha eguali. Ma tra le centinaia di specie coltivabili, quali dovremmo scegliere per creare un mazzo veramente maestoso? Una composizione floreale proveniente dal nostro giardino farà un figurone sul tavolo della cucina o sul balcone, ma quali sono i fiori più adatti se vogliamo fare veramente colpo? Oggi vedremo tre specie di fiori giganti che possiamo coltivare con facilità nei nostri giardini.

Le varietà di fiori giganti

È vero: rose, fiordalisi, lavande, margherite e mille altri fiorellini sono bellissimi e profumati. Ma nulla attira l’attenzione come un bel mazzo di fiori giganti. Soprattutto se questi sono in gran numero e molto semplici da coltivare nel nostro giardino. Oggi abbiamo scelto tre tipi di fiori giganti che possiamo coltivare anche con poco spazio e se non abbiamo un pollice verde leggendario. Vediamo quali.

Avremo mazzi e mazzi di fiori giganti in estate se piantiamo adesso questi semi che presto ci regaleranno fioriture da capogiro

Il primo fiore che dovremmo piantare ora se vogliamo un raccolto abbondantissimo in estate è lo splendido girasole gigante. Esistono moltissimi tipi diversi di girasoli, ma quello gigante è veramente uno spettacolo che mozza il fiato. Può arrivare a più di 2 metri di altezza e il fiore è più grande di un piatto da portata. Ma niente paura, perché non richiede particolari cure. Piantiamolo tra aprile e maggio per vedere delle fioriture spettacolari in estate. Unica avvertenza: quando lo stelo comincia ad allungarsi, sosteniamolo legandolo a un bastone o a una canna, in modo che la pianta cresca bella dritta.

Girasoli e ibisco gigante

Altra pianta gigante da piantare in questo periodo è l’ibisco. L’ibisco ha una caratteristica che lo rende perfetto per il giardino: la pianta rimane piuttosto bassa, ma i fiori sono giganti. Seminiamo adesso l’ibisco in aiuola, in vaso o in terra piena per goderci a breve una fioritura magnifica.

Papavero orientale gigante

Avremo mazzi e mazzi di fiori se piantiamo i papaveri giganti. I papaveri sono tra i fiori estivi più amati e un papavero gigante attirerà certamente l’attenzione di tutti. Inoltre, a differenza dei papaveri di campo, dura parecchio anche una volta reciso. Predilige i terreni esposti al sole in un terreno ben drenato.

Ma i fiori non sono soltanto belli da vedere, molti sono anche commestibili. E ce n’è uno che tantissimi italiani hanno in giardino, che è buonissimo fritto in pastella.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te