Lo scenario più probabile per uno dei peggiori titoli dell’ultimo anno. Stiamo parlando di Visibilia Editore

Come ormai andiamo scrivendo da mesi, la discesa del titolo Visibilia Editore sembra essere inarrestabile. Per capire la portata del ribasso di questo titolo riportiamo alcuni dati che non necessitano di molti commenti:

  • nell’ultimo anno la perdita è stata dell’83,8%;
  • negli ultimi tre anni la perdita è stata del 99,2%;
  • negli ultimi cinque anni la perdita è stata del 99,9%.

A questo andiamo a vedere quale possa essere lo scenario più probabile per uno dei peggiori titoli dell’ultimo anno e non solo.

Come si vede dal grafico, anche il supporto in area 1,78 euro (II obiettivo di prezzo) è stato abbattuto e adesso le quotazioni potrebbero accelerare verso la massima estensione del ribasso in area 0,03 euro (III obiettivo di prezzo).

Solo un immediato recupero in chiusura di settimana di area 1,78 euro darebbe nuova linfa ai rialzisti.

Prima di concludere ricordiamo un importante aspetto. Con un indice di liquidità superiore a 1 e un rapporto Debito Totale/Capitale intorno al 50% il titolo mostra una buona condizione del suo stato finanziario.

Avvertenza

Prima di concludere c’è un’importante osservazione da fare. A oggi la capitalizzazione di Visibilia  Editore è poco più di 400.000 euro. Un livello che espone le quotazioni del titolo a possibili forti escursioni scatenate anche da piccoli capitali investiti. Basti pensare che il controvalore medio giornaliero scambiato sul titolo è inferiore ai 10.000 euro.

Tutto ciò si traduce in una forte volatilità del titolo. Basti pensare che negli ultimi 3 mesi è stato più volatile del 90% dei titoli italiani, muovendosi tipicamente del +/- 9% a settimana.

Nonostante la ridotta capitalizzazione e la forte volatilità notiamo che sul titolo gli scambi sono abbastanza costanti. Mediamente, infatti, anche se in aumento negli ultimi mesi, la probabilità che non ci siano scambi su Visibilia Editore è di poco inferiore al 5%.

Lo scenario più probabile per uno dei peggiori titoli dell’ultimo anno. Le indicazioni dell’analisi grafica

Visibilia Editore (MIL:VE) ha chiuso la seduta del 22 marzo a quota 1,43 euro in rialzo del 2,88% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

visibilia editore

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te