Attenzione perché senza saperlo contaminiamo i cibi con un errore banalissimo

La salute è fondamentale e preservarla è una prerogativa di tutti. Il desiderio è sempre quello di invecchiare più lentamente possibile e soprattutto nel modo migliore.

Con le azioni quotidiane si cerca di salvaguardare la salute. Igienizzare gli ambienti, pulire e lavare casa ed alimenti, ad esempio, sono pratiche frequenti ed efficaci. Tuttavia, alcune convinzioni errate e falsi miti hanno creato non poca confusione intorno ad alcune abitudini, ormai di uso comune.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tra queste, infatti si nascondono molti errori che sarebbe meglio conoscere per un consumo più consapevole. In “Occhio a questo alimento amatissimo e famoso anche in tv, ci hanno sempre mentito sul suo conto!”, ad esempio, viene smascherato un falso mito molto comune.

In quest’articolo, invece, la Redazione si occupa di cibi da non lavare mai. Ed ecco il perché.

Attenzione perché senza saperlo contaminiamo i cibi con un errore banalissimo

Alcuni alimenti di uso comune non dovrebbero essere lavati e puliti sotto l’acqua corrente come generalmente facciamo. Il motivo? Germi e batteri patogeni possono diffondersi al momento del lavaggio.
Nel dettaglio, molti esperti sostengono che lavare carne e pesce è un grande errore. Bisognerebbe, invece cuocerli direttamente ad una temperatura che supera i 65 gradi.

Anche chi lava le uova commette uno sbaglio. La membrana presente sul guscio dell’uovo crea una barriera a germi e batteri esterni. Lavare l’uovo significa renderlo più esposto ai batteri. Inoltre, è consigliato non rompere le uova nella stessa padella in cui le cuciniamo.

Altro errore molto comune è quello di dividere il tuorlo e l’albume direttamente nel guscio dell’uovo. In questo modo aumentiamo il rischio di eventuale contaminazione.
Infine, i funghi che non vanno lavati. Ovviamente, sarà necessario pulirli ma è sconsigliato passarli sotto l’acqua del rubinetto.

Inoltre, inutile anche lavare l’insalata confezionata e i legumi in scatola. Questi prodotti, infatti, sono già ampiamente lavati, puliti. Dunque, risulterà pressoché inutile cercare di pulire nuovamente i prodotti. I quali, tra l’altro potrebbero essere contaminati nel lavandino della cucina che non sempre è privo di germi. Dunque, attenzione perché senza saperlo contaminiamo i cibi con un errore banalissimo.

Consigliati per te