blank

Attenzione alle cattive sorprese in arrivo a coloro che stanno ricaricando così lo smartphone 

Lo smartphone è diventato come un compagno della nostra vita e lo abbiamo tra le mani per molto tempo durante la giornata. Di sicuro non vorremmo che subisse dei danni, dunque attenzione alle cattive sorprese in arrivo a coloro che stanno ricaricano così lo smartphone.

Ricaricare durante la notte

Una delle situazioni da evitare quando si ricarica lo smartphone è di farlo durante la notte e sul comodino. In questo modo a telefono acceso saremo esposti al campo magnetico del telefono per tutta la durata della notte, cosa che potrebbe influenzare il nostro sonno. L’altro inconveniente è che con la carica continua e non necessaria si rischia di rovinare la batteria dello smartphone.

Portare la batteria al 100%

Altra cosa da evitare è di effettuare una ricarica completa. Gli smartphone non hanno bisogno di arrivare al 100% della carica. Molti ignorano che la carica ottimale è fino all’80 – 90%. Per arrivare invece al 100% ci vuole molto tempo, la batteria va sotto sforzo e le sue prestazioni peggiorano.

Attraverso la porta USB del computer

Usare il computer per ricaricare è altamente sconsigliato. Prima di tutto la porta USB dona allo smartphone un’energia di ricarica instabile e bassa. La potenza più bassa e altalenante provoca dei danni alla batteria del telefono e le conseguenze si risentiranno sulle prestazioni.

Attenzione alle cattive sorprese in arrivo a coloro che stanno ricaricando così lo smartphone

Ma il danno maggiore è quello di cui pochi si rendono conto. Quando si collega lo smartphone alla presa USB del computer, comincia un dialogo fra le due macchine con cui si scambiano dei dati. È proprio qui che si può infiltrare un pirata informatico ovvero un hacker. Ciò può avvenire anche se si sta utilizzando la modalità “solo ricarica”, cioè senza utilizzare il telefono.

Infatti attraverso la serie di comandi a Tecnologia Avanzata fra le due macchine, un pirata può accedere al numero di telefono, a tutti i contatti della rubrica, effettuare chiamate e anche scaricare applicazioni malevole per il controllo dello smartphone.

Insomma non c’è davvero alcun motivo valido per caricare lo smartphone attraverso la porta USB del computer. Invece sono da prendere in considerazione questi altri utili consigli sulla batteria.

Consigliati per te