Attenzione a quando ti arriva una raccomandata con questo codice potrebbe essere il Fisco! 

Se il postino si presenta alla tua porta attenzione a quando ti arriva una raccomandata con questo codice potrebbe essere il Fisco! Capita, infatti, di non essere in casa quando il postino deve consegnare una raccomandata. E nella buca delle lettere si troverà l’avviso di giacenza.

In tal caso c’è curiosità e, spesso, pure ansia di conoscere il mittente. Ma dal codice della raccomandata c’è, in ogni caso, la possibilità di risalire, in linea di massima, a chi l’ha spedita. Ed in particolare capire se si tratta dell’Agenzia delle Entrate che magari esige il pagamento di tasse non versate.

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

Attenzione, potrebbe essere il Fisco!

Attenzione a quando ti arriva una raccomandata con questo codice potrebbe essere il Fisco!  Dai codici raccomandata non è chiaramente possibile risalire al contenuto della lettera. Ma si può capire, comunque, di cosa si tratta.

Ad esempio, se nell’avviso di giacenza, che non è altro che uno scontrino, si legge il codice 670, 671 oppure 689, vuol dire che si tratta di una cartella esattoriale. In questo caso il mittente può essere l’Agenzia delle Entrate. Ma anche una società di riscossione di tributi locali. Dal bollo auto alla tassa rifiuti, e passando per l’IMU e  la TASI.

Se nell’avviso di giacenza, invece, i codici non solo quelli sopra indicati, allora non si tratta di una cartella esattoriale. Ma può essere in ogni caso una comunicazione dell’Agenzia delle Entrate. E quindi sempre e comunque il Fisco, se il codice riportato è 613 oppure 615.

I codici identificativi delle raccomandate, dagli atti INPS alle diffide dei creditori privati

Con i codici 608 e 609 si tratta dell’INPS o comunque di una pubblica amministrazione. Mentre per gli atti giudiziari e per le multe stradali i codici riportati sull’avviso di giacenza possono essere il 75, 76, 77, 78 e 79.

Con i codici 612, 614 e 693, invece, si tratta di una comunicazione da parte di un istituto di credito. Probabilmente una diffida. Mentre i codici 12, 13, 14 e 15 identificano lettere di diffida da parte di creditori privati.

Consigliati per te