Attenzione a chi ha queste polizze assicurative perché sono sequestrabili

Molti utilizzano le polizze assicurative per blindare parte o tutto il proprio patrimonio. Questo perché le polizze vita sono considerate insequestrabili e impignorabili. Ma non è sempre così. Vediamo le eccezioni in cui le polizze assicurative possono essere sequestrate.

Cosa dice l’articolo 1923 del Codice Civile

Da sempre si pensa che le assicurazioni siano uno strumento insequestrabile e impignorabile. E proprio per questo motivo vengono usate spesso come cassaforte per mettere al sicuro i propri patrimoni.  Per esempio facendo una polizza previdenziale intestato magari alla moglie.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Oppure, per garantire che il patrimonio arrivi ai figli e non possa essere toccato da eventuali procedimenti legali. Basta intestare una polizza previdenziale ai figli e il gioco è fatto.

Ma è davvero così? Partiamo dalla fonte che in teoria garantisce l’insequestrabilità e l’impignorabilità delle polizze assicurative. L’insequestrabilità e l’impignorabilità delle polizze vita deriva dall’articolo 1923 del Codice Civile. In questo articolo si specifica come le somme dovute dall’assicuratore ad un contraente, che abbia stipulato una polizza sulla vita, sono insequestrabili e impignorabili.

Ma a porre eccezioni a questa norma nel tempo ci sono state molte sentenze della Cassazione. Queste non negano la norma, ma ne riducono la portata.  Mettendo l’accento sulla finalità delle polizze vita, alcune delle quali hanno un obiettivo di rendimento finanziario.

Attenzione a chi ha queste polizze assicurative perché sono sequestrabili

La sentenza più recente è del 2017 ed è stata emessa dalla VI sezione della Corte di Cassazione Penale, la numero 47012 del 12 settembre del 2017. Cosa dice la sentenza?  Che non sono soggette a pignoramento le polizze vita che hanno come finalità un obiettivo di natura prettamente previdenziale.  Ma se queste hanno finalità di investimento, allora possono essere sequestrate.

In pratica per la Cassazione, se il contratto assicurativo è veramente una polizza sulla vita, allora trova piena applicazione l’articolo 1923 del Codice Civile. A queste condizioni la polizza vita non può essere sequestrabile. Ma se la polizza ha finalità finanziarie, ovvero è uno strumento di investimento teso a creare del rendimento, può essere sequestrata.

E quali sono le polizze che hanno queste caratteristiche? Sono le polizze Index linked e Unit linked. Quindi attenzione a chi ha queste polizze assicurative perché sono sequestrabili.

Approfondimento

Potresti avere una polizza e non saperlo e potresti perdere tutti i soldi

Consigliati per te