Arrivano multe pesantissime per chi adotta questi comportamenti al mare o in spiaggia

Quando si va al mare a trascorrere delle ore di piacevole relax ci sono dei comportamenti che la legge impone di rispettare. Alcuni di questi interessano in particolar modo il rispetto per l’ambiente, per la fauna e la flora di cui si compone il sistema marino. Chi viola, più o meno consapevolmente, tali norme si espone a delle conseguenze che prevedono sanzioni esemplari nei casi più gravi. Arrivano multe pesantissime per chi adotta questi comportamenti al mare o in spiaggia.

Perché è fondamentale rispettare l’ambiente marino?

Quando si parte per la vacanza e si esplorano coste meravigliose, verrebbe voglia di portare con sé un piccolo ricordo della spiaggia ospitante. Potrebbe essere una conchiglia, oppure una pianta marina, o un sacchetto di sabbia. Forse non tutti sanno che un simile gesto potrebbe costare davvero caro in termini sanzionatori. Difatti esiste un vero e proprio codice che regolamenta l’adeguato comportamento da seguire per rispettare l’ecosistema marino senza alterarne la natura.

Arrivano multe pesantissime per chi adotta questi comportamenti al mare o in spiaggia

Secondo quanto prevede l’art. 1162 del codice della navigazione il prelievo di qualsiasi materiale marittimo potrebbe far scattare una sanzione amministrativa. Le Forze dell’Ordine potrebbero comminare una multa che da un minimo di 1.549 euro fino a 9.296 euro. Tale norma mira ad impedire tenacemente l’esportazione abusiva di tutti quei materiali che afferiscono al demanio marittimo. La regola mira a tutelare l’ecosistema marino e ad evitarne possibili e deleterie deturpazioni.

Quindi è assolutamente vietato portare a casa conchiglie, sabbia o deturpare in qualsiasi modo l’ambiente e il paesaggio. Secondo quanto stabilisce l’art. 28 del codice della navigazione, rientrano nel cosiddetto “demanio marittimo” le seguenti aree: lidi, spiagge, porti e rade; lagune e foci dei fiumi che sboccano in mare, così come i bacini di acqua salmastra che comunicano con il mare; inoltre, si includono in questa sfera anche i canali per l’uso pubblico marittimo. Dunque, per non rischiare di pagare sanzioni indesiderate e piuttosto alte, è bene seguire quanto stabilisce la Legge circa il rispetto dell’ambiente in generale.

Approfondimento

Incredibile quante calorie si bruciano camminando per mezz’ora in acqua

Consigliati per te