Analisi di scenario e strategia di investimento sull’oro

Come discusso settimana scorsa, l’oro ha quasi sempre rappresentato un ottimo porto per mettersi al riparo dalle tempeste che si scatenano periodicamente sui mercati azionari. Recentemente, però, causa anche la forza del dollaro, l’oro ha perso il suo appeal e sta soffrendo non poco.

Come riportato sulle riviste specializzate, gli investitori istituzionali rimangono ottimisti sul fatto che il mercato dell’oro possa attirare la caccia alle occasioni e rimbalzare dal supporto intorno a 1.700 dollari la prossima settimana. Tuttavia, le prospettive a medio e lungo termine appaiono poco incoraggianti.

È, quindi, importante sviluppare un’analisi di scenario e strategia di investimento sull’oro per evitare di rimanere incastrati in posizioni perdenti.

Analisi di scenario e strategia di investimento sull’oro

L’oro (prezzo in tempo reale) ha chiuso la seduta del 2 settembre in rialzo dello 0,78% rispetto alla seduta precedente, a quota 1.722,6 dollari. La settimana, invece, si è chiusa con un ribasso dell’1,55%.

Consigli di trading sul time frame giornaliero e settimanale

La proiezione in corso è ribassista e punta all’obiettivo più probabile in area 1.641,5 dollari (I obiettivo di prezzo). L’ultima seduta della settimana, però, potrebbe dare qualche speranza ai rialzisti. Il supporto intermedio in area 1.711,4 dollari, infatti, ha frenato la discesa per ben due sedute consecutive. I rialzisti, quindi, potrebbero sfruttare questa occasione per ritornare in area 1.823 dollari. Su questo livello, poi, si deciderà il futuro dell’oro. Già ad agosto, infatti, area 1.823 dollari aveva respinto i rialzisti. Una conferma dello scenario rialzista si avrebbe con una chiusura giornaliera superiore a 1.746 dollari. Oltre questo livello, poi, le quotazioni dell’oro potrebbero ritornare sopra quota 2.000 dollari. Al ribasso, invece, sono possibili ritorni in area 1.600 dollari.

Una nota positiva per i rialzisti è che area 1.711 dollari già in passato aveva respinto le pressioni ribassiste.

oro

Anche sul settimanale il livello chiave passa per area 1.700 dollari. Una chiusura settimanale sotto questo livello farebbe scattare un’accelerazione ribassista verso area 1.600 dollari, prima, e area 1.400 dollari, poi.

oro

Lettura consigliata

Come impostare un trading vincente sul cambio euro dollaro

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te