Altro che muschio, il fondo del Presepe sarà spettacolare con questi trucchi di riciclo creativo

Continuiamo i nostri suggerimenti in vista delle festività natalizie e dell’8 Dicembre. Questa data è tradizionalmente dedicata ad addobbare la casa.

Il Presepe è poi l’altro indiscusso protagonista del Natale. Riportiamo allora qualche spunto creativo.

Altro che muschio, il fondo del Presepe sarà spettacolare con questi trucchi di riciclo creativo

Il muschio sempreverde o stabilizzato è molto scenografico ma dobbiamo acquistarlo o scovarlo in giardino. Ci sono, infatti, delle alternative semplici ed economiche che possiamo realizzare con materiali di recupero.

Iniziamo con qualche idea per il fondo del Presepe.

Il tappeto erboso

Per fondo con erbetta verde possiamo produrre fai da te uno splendido manto verde. Procuriamo un mixer da cucina, e almeno una ventina di rametti di pino o altra conifera. A questo punto ci aspetta un lavoro certosino perché dovremo togliere gli aghi dal rametto. Questo potrebbe costituire un passatempo ottimo per i nostri bambini. Ora mettiamo gli aghi nel mixer e frulliamo fino ad ottenere un composto simile alle briciole. Non ci resta che spargere la nostra erbetta sul piano del presepe dopo averlo spennellato con colla vinilica.

Metodo alternativo per realizzare l’erba del Presepio

Altro che muschio, il fondo del Presepe sarà spettacolare con questi trucchi di riciclo creativo: il prato potrà essere realizzato con la spugna per fiori. Anche in questo caso dovremo avvalerci di un frullatore preferibilmente a doppia lama. Dovremo tagliare un rettangolo di una spugna per fiori secchi, che troviamo nelle consuete mattonelle. Dopo aver frantumato il nostro pezzo di spugna in pezzi grossolani, frulliamolo e avremo una fine polvere verde da spolverizzare sulla nostra base.

Il terriccio

Se vogliamo che il nostro Presepe abbia, come “terreno”, un terriccio bruno possiamo conservare i sacchetti di carta degli alimenti. Questo tipo di carta ha un’ottima resa e basterà tagliare delle striscioline larghe 5 millimetri e lunghe 5 centimetri. A questo punto mescoliamo i nostri ritagli e posizioniamoli sparsi sul supporto del Presepio. Avremo un gradevole effetto 3D.

La sabbia

Nei pressi di laghetti o fiumiciattoli creati con la carta stagnola, possiamo realizzare delle zone sabbiose. Come si realizza la finta sabbia per il Presepio? Semplicemente con un po’ di farina di polenta. La farina di mais è inoltre veramente economica e darà un bel colore giallo oro al nostro “suolo”.

Quest’anno il nostro Presepe sarà davvero stupefacente con queste piccole idee di riciclo creativo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te