Altro che il solito tronchetto, è questo il dolce veloce e semplicissimo perfetto per abbellire il centrotavola

Dicembre è finalmente arrivato, portando come sempre con sé il profumo dell’imminente Natale.

I veri appassionati non stanno più nella pelle e sicuramente hanno già fatto l’albero, adornandolo con luci e addobbi di ogni sorta. C’è, però, chi, pur amando questa Festa, vive l’attesa in modo meno entusiastico e più ansioso.

Non si tratta solo di scovare le ultime tendenze in fatto di ghirlande, festoni e glitter dai toni dorati o argentati.

Alla ricerca di innovative ricette natalizie

Una volta sistemate le decorazioni, comincia la parte più difficile: mettersi ai fornelli.

Per non propinare agli ospiti i soliti piatti, infatti, molti di noi cominciano con largo anticipo a cimentarsi in preparazioni a tema fantasiose e originali.

Abbiamo già parlato di questo godurioso antipasto, ma adesso preoccupiamoci del dessert.

Altro che il solito tronchetto, è questo il dolce veloce e semplicissimo perfetto per abbellire il centrotavola e stupire gli ospiti.

La casetta di savoiardi

Si tratta di una preparazione facilissima, ma davvero scenografica.

Per la base ci occorrono:

  • 350 g di savoiardi;
  • zucchero a velo q.b.

Per la glassa, o meglio, “ghiaccia reale” servono:

  • 440 g di zucchero a velo;
  • 2 albumi;
  • 2 gocce di succo di limone.

Procedimento

Partiamo subito dalla ghiaccia reale: dopo aver messo albumi e succo di limone in una ciotola, sbattiamoli con l’aiuto di una frusta.

Aggiungiamo lo zucchero a velo poco alla volta, avendo cura di continuare a frullare per evitare la formazione di grumi.

È ora il momento di comporre la nostra casetta, sigillando l’unione dei savoiardi con la glassa.

Per le pareti laterali, realizziamo due torri da 5 savoiardi l’una mentre dovremo sovrapporne 8 per costruire fronte e retro della base.

Ciascuno spiovente del tetto prevede invece l’accostamento di 6 savoiardi.

Altro che il solito tronchetto, è questo il dolce veloce e semplicissimo perfetto per abbellire il centrotavola

Riponiamo le parti della casa così composte in frigo, in modo che i biscotti aderiscano bene, tenendo la forma.

Trascorsi 20 minuti, riprendiamo le torri da 8 e tagliamo un triangolo partendo dagli ultimi 3 savoiardi: lì poggerà il tetto.

Scegliamo poi una delle due torri per ricavare una piccola porta.

Assemblare la casetta

A questo punto, la nostra casetta può essere assemblata, sempre avvalendoci della preziosa glassa per “incollare” i pezzi.

Una volta terminata, lasciamola in frigo 15 minuti per darle modo di assestarsi.

Conservazione

In chiusura, una nota sulla conservazione. Se desideriamo utilizzarla solo come centrotavola possiamo conservarla per un mese a temperatura ambiente.

Al contrario, se decidiamo di consumarla assieme a panettone e pandoro, prepariamola 2 giorni prima di servirla e conserviamola in frigorifero.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te