Abbiamo sempre sbagliato con il lavaggio degli asciugamani ed è per questo motivo che spesso puzzano

Quanto è buono il profumo di pulito quando ci asciughiamo il viso?

Peccato che non sempre l’asciugamano profumi. Anzi, spesso accade proprio il contrario. L’asciugamano è pregno di cattivi odori. L’origine del cattivo odore risiede proprio nel lavaggio in lavatrice, poiché magari si utilizzano prodotti non adatti o combinati in modo errato. In aggiunta, un asciugamano troppo bagnato contribuisce alla proliferazione dei germi. Abbiamo sempre sbagliato con il lavaggio degli asciugamani ed è per questo motivo che spesso puzzano. Vediamo dunque quali sono i consigli per avere sempre asciugamani puliti e profumati, anche nel tempo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Giusta combinazione tra temperatura, detersivo e additivo

La lavatrice è un elettrodomestico ingegnoso. Così come deve essere ingegnoso il modo di utilizzarla. Basta seguire la corretta combinazione tra i prodotti, le giuste dosi e la giusta temperatura di lavaggio.

Per esempio, se noi mettiamo a lavare gli asciugamani con un ciclo rapido, a 30° gradi con un detersivo liquido senza utilizzare nessun additivo il problema persisterà. Perché è proprio l’additivo una delle soluzioni, poiché essendo a base di ossigeno attivo, è ciò che elimina effettivamente il cattivo odore. Inoltre, serve per sbiancare e igienizzare.

La giusta combinazione per il lavaggio degli asciugamani step by step

Innanzitutto è importante mettere in lavatrice solo asciugamani. Al massimo si possono aggiungere anche accappatoi e teli da bagno.

Per prima cosa, mettere 110 ml di detersivo in polvere che contiene una minima quantità di ossigeno attivo, invece quello liquido non ne contiene. Altra cosa da ricordare è l’acqua che arriva nella zona in cui si abita.

Aggiungere, poi un misurino di additivo che essendo a base di ossigeno attivo aiuta alla riduzione della proliferazione dei germi. Per i lavaggi successivi si consiglia invece di mettere ¾ di misurino.

Regolare la temperatura della lavatrice a 60/70°, se gli asciugamani hanno bisogno di essere igienizzati a fondo. In seguito, è sufficiente una temperatura tra i 40 e i 50 gradi.

Infine, programmare il risciacquo degli asciugamani dopo il lavaggio, aggiungendo l’ammorbidente.

Ecco perché abbiamo sempre sbagliato con il lavaggio degli asciugamani ed è per questo motivo che spesso puzzano. Ci vuole la giusta combinazione.

Consigliati per te