A pochi km da Trento, ecco un misterioso giardino unico al Mondo ricco di piante e opere originali

giardino

Si trova in Trentino Alto Adige questo luogo magnifico e molto particolare. Un giardino che affascinerà sia adulti che bambini.

Il lungo ponte dell’8 dicembre e le festività natalizie, sono il momento giusto per organizzare una gita fuori porta o una vacanza breve.

Se durante i mesi caldi abbiamo preferito le località balneari e prendere il sole sulle spiagge più belle, in inverno le mete più gettonate sono le grandi città d’arte, i piccoli borghi e i luoghi all’aria aperta dove passeggiare.

Le bellezze italiane sono apprezzate in tutto il Mondo. Ma il nostro Paese oltre ad avere un inestimabile patrimonio artistico, culturale e gastronomico è rinomato anche per la sua natura incontaminata.

Paesaggi fiabeschi, panorami mozzafiato, parchi naturali da visitare a piedi o in bicicletta. Questi sono luoghi perfetti per potersi rilassare e stare lontano dal caos cittadino.

Indice dei contenuti

A pochi km da Trento, ecco un misterioso giardino dalla bellezza mozzafiato

Ad esempio, il Trentino Alto Adige è una delle regioni più visitate d’Italia. Bellissima da vedere tutto l’anno, anche se in autunno e in inverno diventa un luogo ancora più suggestivo. Natura e montagne regalano al visitatore un senso di armonia e di tranquillità. Oltre a dei paesaggi e luoghi tra i più belli e affascinanti al Mondo.

Proprio come la Puglia, anche il Trentino si estende per molti km. I luoghi da visitare sono davvero tantissimi, anche se ovviamente è d’obbligo andare alla scoperta delle bellezze di Trento, il capoluogo.

Ma proprio a pochi km da Trento, ecco un misterioso giardino. Un posto unico al Mondo e che ci lascerà senza parole.

Parliamo del Giardino dei Ciucioi, chiamato anche Giardino Bortolotti.

Cosa visitare

Ecco cosa ha di speciale questo luogo.

Davanti ai nostri occhi si presenta un giardino pensile e verticale realizzato nell’800. Un posto dove la vegetazione si fonde perfettamente con l’architettura dei monumenti.

I vari terrazzi sono scavati nella roccia e ospitano una serie di piante, anche rare.

Non è facile descrivere la bellezza e la particolarità di questo luogo. Il giardino è stato fortemente danneggiato durante la Prima Guerra Mondiale. Ma oggi, un attento lavoro di recupero, ha permesso la riapertura al pubblico.

Oltre ai giardini, possiamo ammirare anche la facciata di una chiesa neogotica, un castello, una loggia e una grotta artificiale. Queste curiose strutture non hanno un significato particolarmente chiaro. Alcuni esperti li riconducono a dei simboli massonici.

Il Giardino dei Ciucioi può essere visitato sia dai grandi che dai bambini. Per motivi di sicurezza, l’accesso è consentito solo tramite visita guidata.

Consigliati per te