A novembre sagre di castagne e feste col vino di San Martino al Sud Italia

vino

Il mese di novembre si caratterizza per due feste tipiche della tradizione italiana. La festa dei morti arriva agli inizi del mese ed è legata alla manifestazione religiosa della Commemorazione dei defunti. La festa di San Martino invece è quella che celebra il vino nuovo. Vediamo allora dove festeggiare nel Meridione d’Italia tra vino, castagne e altro.

Le feste tradizionali in Sicilia

La Sicilia potrebbe meravigliare tutti a novembre per il suo clima ancora accettabile. Inoltre arriva anche l’estate di San Martino l’11 novembre con dolci tipici e i suoi tre giorni di un buon tepore. Non a caso San Martino è il protettore dei pellegrini e dei viandanti, anche di quelli, si spera, che si spostano per turismo. Non c’è niente di meglio allora che tenere d’occhio alcuni appuntamenti tra feste e sagre tipiche della Regione.

A Palermo è d’obbligo la Festa dei morti. Nel capoluogo siciliano, ma un po’ in tutta la Sicilia, in questo giorno si riscoprono alcune prelibatezze dolciarie. Tra queste i pupi di zucchero e la frutta martorana, a base di pasta reale, tutte in vendita a sera alle bancarelle. A Palermo è dal 31 ottobre al 2 novembre 2022, mentre a Catania si svolge dall’1 al 2 novembre. Nel capoluogo si aggiungono agli stand anche teatro, laboratori vari e danza.

Per quanto riguarda la Festa di San Martino, si aprono le botti e si assaggia il vino nuovo. Da ricordare la Sagra di San Martino e il Giro delle Botti di Monforte San Giorgio nel messinese, il 14 e 15 novembre. Si è accolti all’ingresso del borgo da un calice di vino e poi si prosegue tra piatti tipici, degustazioni di vino e canti folkloristici.

In Calabria le sagre della castagna

In Calabria e a novembre non possono mancare le sagre della castagna. Questa Regione montagnosa d’Italia ne annovera alcune di ottima qualità. Possiamo trovare le Carmelitane, le Cerisane, il Marrone di San Donato, la Natalina, il Pallone Rossa, la Rossa Cicolana, la Rusellara e la Spatacciola. Non ci resta che passare tra le varie sagre per assaggiarle tutte.

Nel ponte di Ognissanti parteciperemo a quella di Savelli nel crotonese e ad Angoli nel catanzarese. Dall’8 al 10 del mese ci sposteremo in provincia di Cosenza a San Donato di Ninea e a Sant’Agata di Esaro.

Alla festa di San Martino il vino novello accompagna volentieri le caldarroste calabresi. Ma si assaggia anche la Pitta di San Martino, il dolce tipico a base di mandorle tostate, fichi e frutta secca e uva passa.

A novembre sagre di castagne e feste col vino in Basilicata

Spostiamoci a Pietrapertosa, piccolo borgo di circa mille abitanti in provincia di Potenza. Dal 31 ottobre al 1 Novembre 2022 si svolge la manifestazione Sapori d’Autunno. Saremo tutto il giorno tra mercatini artigianali, musica e spettacoli folkloristici, eventi enogastronomici e anche possibilità di fare del trekking leggero.

In Val d’Agri tra il 30 e 31 ottobre si organizza la festa della castagna Munnaredda, in località Tramutola, in provincia di Potenza. Due giorni ricchi di manifestazioni per celebrare la regina d’autunno.

Un appuntamento interessante è quello di Viggianello (PZ). Si svolge in tutti i fine settimana compresi tra l’8 ottobre e il 13 novembre. Il sabato a partire dalle 16 e la domenica dalle 10. Ci troviamo nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, un posto magnifico. Ci accompagneranno mercatini di prodotti tipici, caldarroste e degustazione dei funghi, tra street food e stand di artigianato locale.

Cosa si organizza in Puglia

Nella lunga regione pugliese possiamo incontrare diverse feste e incontri organizzati. Andremo tutti nei vicoli e viuzze di Leverano nel leccese, dall’8 al 10 novembre 2022, dove si festeggia il vino nuovo. Un incontro gastronomico tra arte, musica e spettacolo.

Dal 9 al 10 novembre potremmo recarci a Noci, nel barese, per la sagra delle caldarroste e del vino novello. La manifestazione prende il nome di Bacco nelle gnostre.

Gli stessi giorni, e se fossimo amanti dei funghi, potremmo partecipare alla Sagra del fungo Cardoncello. Si tiene a Ruvo di Puglia (BA) dal 12 al 13 novembre. Ma è una sagra itinerante e parte da Minervino Murge il 29 e 30 ottobre. Il 5 e 6 novembre la troviamo a Spinazzola e infine tra il 19 e 20 novembre a Gravina di Puglia.

Appuntamenti nella Campania felice

In Campania è oramai celebre la sagra della Castagna IGP di Montella nell’avellinese. Le date per il 2022 sono tra il 31 ottobre e il 6 novembre per la sua 38esima edizione.

A novembre sagre di castagne e feste col vino anche in Cilento. Al Borgo San Vito a Rofrano (SA), dove tra il 30 e 31 ottobre si dà il via alla festa della castagna. Tra le prelibatezze da gustare ci saranno i Triìddi, pasta fresca a base di farina di castagne, e i bucchinotti, dolcetti ripieni di castagne.

In provincia di Benevento a Vitulano si svolgerà la 29ma Sagra della castagna e del Pecorino vitulanese. La manifestazione si terrà dal 29 ottobre al 1 novembre 2022. Ci sarà l’occasione di gustare tutte le specialità del luogo, con stand e spettacoli e anche tanta musica.

Invece si festeggia il tartufo a Ceppaloni, in provincia di Benevento tra il 26 e 27 novembre. L’olio e le sue declinazioni lo troveremo a Cerreto Sannita (BN), tutte le domeniche del mese di novembre.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te