5 trucchi per lavare le tende di cotone, lino o sintetiche in lavatrice in modo da non doverle più stirare

Non solo sono comode, ma regalano anche quel tocco di stile ed eleganza in più. Le tende completano gli ambienti e conferiscono personalità alle stanze.

In commercio ne troviamo di tantissimi tipi e modelli. Molto amate e gettonate, in questo periodo estivo, sono anche le tende da sole. Utilissime per regalare piacevoli zone d’ombra negli spazi esterni di casa. Le tende da sole possono essere lavate facilmente anche senza smontarle. Per questo, esistono diversi trucchetti casalinghi davvero formidabili con i quali si elimina lo sporco e si potrà dire addio anche alle macchie di muffa velocemente.

Per quanto riguarda i tendaggi da interno, invece, esistono almeno 5 trucchi per lavare le tende di cotone, lino o sintetiche in lavatrice, senza rovinare i gancetti (se presenti). Dei piccoli escamotage con i quali potremmo lavare le tende senza stropicciarle troppo, così da non doverle stirare una volta asciutte.

Consigli base

Prima di adoperarsi nel lavaggio in lavatrice, ovviamente, bisognerà valutare la tipologia di materiale con il quale son fatte le tende. Ad ogni modo, il primo consiglio è sempre quello di scegliere prodotti delicati e lavaggi a basse temperature.

Indispensabile, poi, sarà rimuovere i gancetti per evitare di rovinarli nel cestello della lavatrice.

Attenzione, poi, ai carichi troppo abbondanti. In caso di tende molto ampie e lunghe, si consiglia di lavarne una alla volta per non appesantire troppo l’elettrodomestico.

Infine, non lasciare le tende troppo a lungo nel cestello. Dopo il lavaggio andranno subito tolte dalla lavatrice per evitare pieghe indesiderate.

Dopo queste regole generali, passiamo ora ai 5 trucchi per lavare le tende di cotone, lino o sintetiche in lavatrice in modo da non doverle più stirare

L’etichetta delle tende annuncia già la tipologia di lavaggio adeguata, tuttavia, generalmente, per le tende di cotone si potrà impostare il programma delicato alla temperatura di 30° con una centrifuga a 600 giri.

Per le lavatrici sintetiche, invece, meglio scegliere una temperatura di 30°.

Attenzione, poi, alle tende di lino o di seta. Nel primo caso, infatti, si consiglia si potrà impostate la centrifuga anche a 400 giri o 800 (con tessuti di lino stropicciato). Mai superare i 400 giri di centrifuga, invece, per le tende di seta.

Come fare per evitare di stirarle

Lavaggi e basse temperature e cicli di centrifuga piuttosto bassi aiutano a non far stropicciare troppo le tende. Per evitare di stirarle ci sono altri 2 piccoli trucchetti. In primo è quello di appenderle quando sono ancora un po’ umide. Il peso le distenderà alla perfezione.

Altro piccolo escamotage potrebbe essere quello di aggiungere un po’ di ammorbidente durante il lavaggio. Questo particolare detersivo tende ad appesantire i tessuti con una patina protettiva e profumata.

Lettura consigliata

È questa la temperatura giusta per lavare e igienizzare le lenzuola bianche o colorate in lavatrice evitando anche bollette salatissime
(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te