5 titoli azionari a Piazza Affari che piacciono agli analisti mentre i grafici di 4 dicono che non è ancora il momento giusto per comprare

Il sogno di tutti è comprare uno strumento finanziario, e vedere da quel momento in poi il verde sul proprio dossier titoli. Ci sono momenti in cui questo potrebbe avvenire con più elevate probabilità, ad esempio, quando si formano i minimi del decennio. Questi statisticamente, tendono a formarsi nei primi 23 mesi dall’inizio di questo arco temporale.

Nelle ultime due settimane si sono formati dei pattern che potrebbero far lasciare alle spalle, anche definitivamente i minimi annuali e forse del decennio in corso.

Ci sono le condizioni per comprare da cassetto? Ovvero comprare e mantenere, evitando con elevate probabilità ulteriori forti ribassi di breve termine?

Nonostante un certo ottimismo, e mentre in ottica di qualche settimana l’orizzonte potrebbe volgere al bel tempo, dal ounto di vista grafico, non è ancora il momento di comprare in ottica Buy and Hold. Per questo motivo, oggi andiamo ad analizzare 5 titoli azionari a Piazza Affari che piacciono agli analisti, ma uno solo dal punto di vista grafico secondo la nostra metodologia, è Buy di lungo termine.

Essi sono ENEL, Intesa Sanpaolo (MIL:ISP), Leonardo, Stellantis e Unicredit.

ENEL, ultimo prezzo a 5,252. Le stime degli analisti (21 giudizi) prezzano il titolo intorno a 8,20 euro per azione. Il titolo stacca in media elevati dividendi e quindi è molto apprezzato fra gli ex BOT people. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale e poi mensile superiore a 6,662, i prezzi potrebbero continuare a scendere di lungo termine.

Intesa Sanpaolo, ultimo prezzo a 1,763. Le stime degli analisti (24 giudizi) prezzano il titolo intorno a 2,68 euro per azione. Anche questo titolo stacca in media elevati dividendi e quindi è molto apprezzato e comprato dagli ex BOT people. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale e poi mensile superiore a 2,3375, i prezzi potrebbero continuare a scendere di lungo termine.

5 titoli azionari a Piazza Affari che piacciono agli analisti mentre i grafici di 4 dicono che non è ancora il momento giusto per comprare

Leonardo, ultimo prezzo a 9,95. Le stime degli analisti (15 giudizi) prezzano il titolo intorno a 12,38 euro per azione. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale e poi mensile inferiore a 9,332, i prezzi potrebbero continuare a salire di lungo termine.

Stellantis, ultimo prezzo a 12,458. Le stime degli analisti (23 giudizi) prezzano il titolo intorno a 21,66 euro per azione. Questo titolo stacca di norma elevati dividendi, oltre a cedole straordinarie, e quindi è molto apprezzato fra gli ex BOT people. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale e poi mensile superiore a 15,326, i prezzi potrebbero continuare a scendere di lungo termine.

Unicredit, ultimo prezzo a 9,492. Le stime degli analisti (24 giudizi) prezzano il titolo intorno a 14,63 euro per azione. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale e poi mensile superiore a 11,167, i prezzi potrebbero continuare a scendere di lungo termine.

Al momento, l’unico Buy di lungo termine è solo il titolo Leonardo.

Approfondimento

Il tempo e il prezzo potrebbero spingere al rialzo Wall Street e i mercati azionari

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te