5 modi diversi di investire 10.000 euro alle Poste a giugno 2021 per guadagnare interessi e difendere il valore del proprio denaro

Uno dei canali più usati dal piccolo risparmiatore per l’impiego dei propri soldi, passa per il ricorso agli sportelli territoriali (o in remoto) di Poste Italiane. Dove tuttavia le soluzioni offerte alla clientela non sono statiche nel tempo. Ma anzi si adeguano di continuo secondo le normali dinamiche del mercato.

Sintetizziamo allora i 5 modi diversi di investire 10.000 euro alle Poste a giugno 2021 per guadagnare interessi e difendere il valore del proprio denaro.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

La via più nota dal grande pubblico dei risparmiatori di Poste

La sezione “Risparmio e Investimenti” racchiude 5 famiglie di prodotti differenti.

La prima è quella dei buoni e libretti postali, due soluzioni che sorgono per soddisfare esigenze specifiche. I primi sono infatti strumenti di investimento veri e propri, i cui rendimenti crescono all’aumentare del periodo di possesso.

Qui al link riportiamo gli attuali tassi d’interesse dei buoni fruttiferi postali.

Il libretto di risparmio postale invece è più uno strumento di gestione del risparmio, alcuni dotati di IBAN e perfetti, ad esempio, per l‘accredito della pensione. In alcuni casi è premiata la liquidità vincolata. Il riferimento è all’offerta Supersmart, che offre lo 0,40% di interessi sui vincoli a 180 giorni.

Ad ogni modo, entrambi i prodotti prevedono sempre la restituzione integrale del capitale inizialmente versato. Inoltre godono della garanzia dello Stato e li distingue l’assenza totale di costi di apertura, di gestione e chiusura/rimborso.

I fondi e i prodotti assicurativi

Uscendo fuori dai due prodotti di punta maggiormente conosciuti e sottoscritti, la gamma degli strumenti offerti presenta altre opzioni.

Troviamo anzitutto i PAC e i fondi comuni d’investimento. Al riguardo BancoPosta Fondi mette a disposizione soluzioni che spaziano dai prodotti obbligazionari (2) ai bilanciati prudenti (1), dai bilanciati (5) ai flessibili (3) e azionari (2).

Ogni singolo prodotto ha una specifica scheda che lo riguarda. In tal modo il risparmiatore potrà scegliere quello più consono alle proprie aspettative, periodo dell’investimento e propensione al rischio.

Un’altra famiglia di prodotti rimanda al “Risparmio ed investimento assicurativo”. Al suo interno troviamo 5 differenti prodotti di investimento assicurativo.

Sia per i Fondi che per i prodotti assicurativi, ma anche per i prodotti che seguiranno, è caldamente consigliato confrontarsi con un consulente finanziario. È infatti necessario e doveroso comprendere fino in fondo tutte le dinamiche di questi prodotti più articolati.

Il risparmio amministrato e gli investimenti digitali

Giungiamo alle ultime due famiglie di prodotti, racchiuse nell’area “Risparmio amministrato” e “Investimenti digitali”.

Nella prima troviamo prodotti tipo bonds, fondi immobiliari, etc, per chi cerca diversificazione degli investimenti. Nella seconda, invece, 7 linee di investimento attivabili al 100% online (partendo da un minimo di 5mila euro) dopo aver definito il proprio profilo finanziario.

In chiusura, come sempre vale la regola chiave del “comprendere prima, scegliere consapevolmente dopo”. Specie all’aumentare del grado di complessità del prodotto analizzato. Ancora, si rimanda ai singoli prodotti per tutti i dettagli tecnici.

Sono questi i 5 modi diversi di investire 10.000 euro alle Poste a giugno 2021 per guadagnare interessi e difendere il valore del proprio denaro.

Approfondimento

Ecco quanto rendono 10.000 euro in buoni postali a lungo termine.

Consigliati per te