4 bellissime piante da balcone perenni e resistenti al freddo da coltivare in vaso

piante

Con l’arrivo di novembre siamo più un passo dentro l’inverno che dentro l’autunno. Infatti, la natura continua a vestirsi di arancione ma le temperature si fanno, via via, sempre più rigide. Ciò comporta il ritorno ciclico di alcuni cambiamenti nella nostra vita e nelle nostre case, soprattutto sui balconi e nei giardini. Le tipiche piante fiorite della bella stagione sono ormai morte o sfiorite e molte altre andrebbero riparate dal freddo con teli e pacciamatura.

Inoltre, per continuare ad avere un angolo green invidiabile, inizia un processo di sostituzione e rinvaso con piante più adatte al nuovo clima. Per esempio, tra i fiori potremmo scegliere di coltivare i vistosi e duraturi crisantemi. Altre piante da valutare, poi, sarebbero le perenni e tra queste quelle a prova di freddo che scopriremo proprio nell’articolo di oggi.

4 bellissime piante da balcone perenni che sono in grado di resistere al freddo anche invernale

Le piante perenni sarebbero piante in grado di vivere per più di due anni, crescendo costantemente e fiorendo/fruttificando più volte. Alcune di quelle che rientrano in questa categoria sarebbero anche piante resistenti al freddo, ideali per un novembre rigido e per l’inverno. Con queste, quindi, potremmo avere un balcone e un giardino in linea con la stagione, sempre verde, curato e rigoglioso.

Una prima tipologia di pianta perenne e resistente al freddo, da mettere all’esterno anche in zone esposte a Nord, sarebbe l’erica. Questa sarebbe un piccolo arbusto che, in questo periodo, si tinge di “fiorellini” colorati solitamente magenta. L’erica avrebbe necessità di essere coltivata in vasi ampi riempiti con un terriccio acido, soffice e drenante, arricchito con sabbia, torba e argilla espansa. Inoltre, dovremmo innaffiarla con acqua distillata, anche piovana, ogni 15 giorni circa.

Una pianta ricadente

Se avessimo voglia o esigenza di una pianta dal portamento cascante e ricadente potremmo scegliere l’edera. Questa, ideale per creare veri e propri tappeti di verde, sarebbe ideale per la vita in vaso. Il terriccio che dovremmo usare dovrebbe essere soffice e ricco di sostanze nutritive come quello per piante verdi. Per quanto riguarda l’innaffiatura, invece, dovremmo assicurarci che il terriccio sia costantemente umido ma mai inzuppato, dando acqua ogni 7 o 10 giorni circa.

Un sempreverde

La terza delle 4 bellissime piante da balcone perenni e che resistono al freddo sarebbe anche una sempreverde. Il suo nome è ginepro nano, un arbusto che raggiungerebbe un’altezza massima di 30 centimetri. In vaso dovremmo coltivarlo in un terriccio poco ricco di sostanze nutritive e miscelato a sabbia. Le innaffiature, invece, dovrebbero essere frequenti ma non abbondanti e preferibilmente con acqua piovana.

Una succulenta

Infine, sempre perenne e resistente al freddo sarebbe la lewisia, una succulenta che regalerebbe strepitose fioriture a partire da maggio. Il terriccio ideale per mantenerla al meglio sarebbe ben sciolto, miscelato a ghiaia e torba. Per quanto riguarda l’innaffiatura, invece, potremmo sospenderla in autunno e in inverno, in quanto la pianta sarebbe in riposo vegetativo.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te