3 sgrassatori naturali fai da te per far brillare le piastrelle del bagno e farle tornare come nuove

Si sa che pulire e igienizzare la casa è importante per la nostra salute e dei nostri cari, spesso ci si dedica a grandi pulizie. In questo periodo primaverile abbiamo spesso indicato i trucchi e i metodi per facilitare le pulizie di primavera. Ci sono però delle pulizie che andrebbero fatte giornalmente o al massimo settimanalmente, ci siamo riferendo alle piastrelle del bagno.

Il continuo contatto con l’acqua può favorire l’insorgenza di muffe, calcare e sporco ostinato. In questo articolo indicheremo 3 sgrassatori naturali fai da te per far brillare le piastrelle del bagno e farle tornare come nuove.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 14,25%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Questi sgrassatori sono dati dall’insieme di prodotti che possiamo facilmente reperire in casa e il tempo di creazione non è particolarmente lungo.

Sgrassatore a base di buccia d’arancia

In pochi sanno che grazie agli scarti delle bucce d’arancia è possibile creare uno sgrassatore fai da te da utilizzare per la pulizia del bagno.

Per prima cosa tagliamo a strisce sottili le bucce, inseriamole poi in un contenitore di vetro con dell’aceto caldo e poi aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale. Lasciamo in posa per almeno 24 ore e successivamente filtriamo in uno spruzzino, il nostro sgassatore è pronto all’uso.

Questo sgrassatore naturale e profumato è indicato non solo per la pulizia delle piastrelle del bagno ma anche per tutte le altre superfici.

Sgrassatore acqua ossigenata e bicarbonato

In questo caso l’utilizzo di questa miscela è indicata per pulire le piastrelle del bagno che presentano uno sporco ostinato.

Utilizziamo dell’acqua tiepida, aggiungiamo dell’acqua ossigenata e un cucchiaio di bicarbonato e inseriamo tutto in un apposito spruzzino.

Questo sgrassatore è utile per pulire a fondo sia le piastrelle che le fughe, l’azione sarà totale.

Sgrassatore a base di succo di limone e amido di mais

In un articolo precedente avevamo già indicato come il limone possa essere utile per pulire le piastrelle del bagno.  In questo articolo lo indichiamo come soluzione per pulirle in forma di sgrassatore a base di succo di limone e amido di mais.

Uniamo appunto il succo di limone con dell’amido di mais e misceliamo gli ingredienti per poi trasferirli in uno spruzzino. Una volta ottenuto il composto, possiamo utilizzarlo per pulire le piastrelle. Questo è utile anche per la pulizia di pavimenti e dei vetri delle finestre.

Ecco i 3 sgrassatori naturali fai da te per far brillare le piastrelle del bagno e farle tornare come nuove.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te