3 migliori azioni da comprare e tenere per il lungo termine

Piazza Affari

Piazza Affari, continua a rimanere lontana dai massimi che aveva raggiunto nell’anno 2000. Frattanto alcuni titoli in questi anni hanno fatto meglio, altri hanno ricalcato questa parabola discendente.

Non sempre puntare su un solo titolo, o qualche titolo, o su un solo indice azionario, o qualche indice, è una scelta vincente. La migliore strategia per guadagnare soldi in Borsa è la diversificazione e il tempo. Non ci sono vie di mezzo. Quando si investe sui mercati finanziari, si raccomanda sempre di monitorare i rischi e di analizzare a fondo il proprio profilo di investimento.

Qual è la ricetta che potrebbe portare a investimenti vincenti?

Oltre alla diversificazione e alla durata, si dovrebbero comprare titoli con ottime prospettive future di bilancio e che staccano buoni dividendi.

Quali sono parametri di bilancio che potrebbero far scegliere un titolo piuttosto che un altro? Ad esempio, un buon rapporto prezzo/utili (P/E).

In base al miglior parametro del rapporto prezzo/utili come pubblicati su riviste specializzate, fra le tante altre opportunità abbiamo individuato 3 migliori azioni da comprare e tenere per il lungo termine. Esse sono BPER Banca, ENI e Stellantis (MIL:STLA). Secondo alcune riviste specializzate, questi titoli potrebbero essere inseriti in un portafoglio di lungo termine diversificato.

Sono azioni che anche nel recente ribasso hanno mostrato una buona forza e si ritiene che, se il rialzo continuerà, potrebbero continuare a fare sempre meglio del mercato di riferimento.

3 migliori azioni da comprare e tenere per il lungo termine

BPER Banca, ultimo prezzo a 1,5530. Da inizio anno ha segnato il minimo a 1,245 e il massimo a 2,222. Rendimento da dividendo corrente del 3,86%. Le stime degli analisti (11 giudizi) calcolano il fair value in area 2,43 euro per azione. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale inferiore a 1,5540, i prezzi potrebbero continuare a salire verso 1,99 e oltre nei prossimi 1/3 mesi.

ENI, ultimo prezzo a 12,254. Da inizio anno ha segnato il minimo a 10,50 e il massimo a 14,852. Rendimento da dividendo corrente del 5,24%. Le stime degli analisti (23 giudizi) calcolano il fair value in area 16,30 euro per azione. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale inferiore a 11,544, i prezzi potrebbero continuare a salire verso 13,39 e oltre nei prossimi 1/3 mesi.

Stellantis, ultimo prezzo a 14,19. Da inizio anno ha segnato il minimo a 11,158 e il massimo a 17,919. Rendimento da dividendo corrente del 7,41%. Le stime degli analisti (24 giudizi) calcolano il fair value in area 21,41 euro per azione. Fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale inferiore a 13,962 i prezzi potrebbero continuare a salire verso 16,211 e oltre nei prossimi 1/3 mesi.

Lettura consigliata

2 azioni con un super dividendo sulle quali non puntare adesso

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te