3 idee per arredare casa con incantevoli angoli verdi grazie a questa pianta facile da curare

Piante e fiori costituiscono un vero e proprio oggetto d’arredo. La passione per il giardinaggio non è qualcosa che riguarda soltanto gli spazi esterni e non è neppure un’attività cui dedicarsi soltanto durante la bella stagione.

Durante i lunghi, freddi e bui mesi invernali, non c’è niente di meglio che rallegrare gli spazi di casa con un tocco di colore. Oltre ad esistere varietà vegetali prettamente invernali, vi sono poi molte piante che vivono bene all’interno.

I ciclamini sono una pianta tipicamente invernale. Nel presente articolo vorremmo però soffermarci su un’altra pianta molto comune: il Pothos.

Una pianta dall’enorme potere decorativo e scenografico

Il Pothos ha un grandissimo potere ornamentale. Ha infatti un portamento ricadente, caratteristica che lo rende perfetto per riempire un angolo spoglio e magari anche un po’ anonimo di una stanza. Arredare con le piante non è per niente difficile, basta conoscere solo alcuni trucchetti. Tra pochissimo infatti vedremo proprio 3 idee per arredare casa con incantevoli angoli verdi grazie a questa pianta facile da curare.

Dai lunghi rami del pothos pendono grandi foglie carnose dalla caratteristica forma di cuore. Molto lucide, in genere sono verdi e con stupende striature bianche che creano un effetto grafico-visivo che ricorda molto il marmo.

3 idee per arredare casa con incantevoli angoli verdi grazie a questa pianta facile da curare

Proprio per il suo effetto cascata, il pothos andrebbe posizionato in alto. Perfetto quindi in cima ad una libreria, un armadio o uno scaffale. Per un’ottima resa estetica finale, è bene far ricadere i rami su un lato del mobile e non al centro.

In ambienti di servizio, come bagno e cucina, ma anche in caso di angoli spogli, la soluzione ideale sarebbe applicare una mensolina angolare da cui far ricadere il nostro rigoglioso pothos.

Soluzioni di gran tendenza

Ultimamente, poi, vanno molto di moda i vasi o i cesti appesi che pendono direttamente dal soffitto. In genere sono fatti di corda e contengono le piante, che risultano così anch’esse sospese. Questa soluzione è altamente scenografica e di grande impatto visivo. Perfetta quindi, ad esempio, negli open space. Tra l’altro, il pothos non necessita di grandi cure e quindi non è un grosso problema il non poterlo raggiungere facilmente. Infatti bastano solo queste 3 semplici mosse per un pothos in piena salute, rigoglioso e dalle meravigliose foglie grandi e lucide.

Esposizione

Qualunque soluzione d’arredo si preferisca, è bene ricordare che il pothos non ama la luce diretta del sole. Pur essendo una pianta poco esigente, talvolta può comunque soffrire. Ad esempio, se presenta macchie marroni questi potrebbero essere i banali errori che stiamo commettendo. Infine, è bene conoscere le poche e semplici, ma basilari, regole per averne cura. Rischia infatti brutte notizie per chi cura il photos in questa maniera perché sta sbagliando di grosso e soprattutto non sa che gli sta togliendo anni di vita.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te