3 concorsi per lavorare nel pubblico a Torino, Genova o in Emilia Romagna

Luglio continua ad essere foriero di opportunità professionali per chi ha diploma o laurea e intende lavorare per lo Stato. In questa sede, in particolare, prenderemo in esame 3 bandi indetti da altrettanti Enti pubblici siti in 3 città differenti nel Centro-Nord.

Sintetizziamo i passaggi chiave dei rispettivi bandi, vedendo quali sono i posti disponibili e i requisiti di accesso alle rispettive selezioni. Dunque, ecco, 3 concorsi per lavorare nel pubblico a Torino o in altre città vicine del Settentrione.

I 6 posti a tempo indeterminato a Genova

Nel capoluogo ligure, l’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale di Genova ricerca 6 unità a tempo indeterminato. L’estratto dei bandi è presente sulla G.U. n. 59 del 26 luglio e si ricercano vari profili professionali.

Nel dettaglio, 2 ingegneri (Direzione tecnica e ambiente), 2 architetti (per due distinte destinazioni), 1 profilo economico-giuridico, 1 operatore security. Il livello di inquadramento previsto (CCNL dei lavoratori dei porti) è il 2° per i 2 ingegneri, ed il 3° livello negli altri casi.

Per i dettagli riguardanti i singoli profili si rimanda ai testi ufficiali. Ricordiamo solo che le istanze di partecipazione dovranno pervenire entro il 25 agosto.

L’Agenzia regionale per il lavoro in Emilia

Sulla stessa G.U. incontriamo l’estratto del bando dell’Agenzia regionale per il lavoro dell’Emilia Romagna di Bologna. Si ricercano 19 specialisti in politiche per il lavoro, cat. D, a tempo indeterminato da assegnare presso le sedi regionali dell’Agenzia. Sui posti disponibili vigono alcune riserve in favore dei militari volontari, dei disabili e del personale dell’Agenzia con almeno 2 anni di esperienza.

Oltre ai requisiti generici validi per l’ammissione ai concorsi pubblici, quelli specifici attengono al titolo di studio. Ai candidati è richiesta la laurea triennale o magistrale o il diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento.

Le istanze di partecipazione vanno compilate tramite il portale e-Recruiting della Regione Emilia-Romagna (accesso al portale tramite SPID). Quanto ai termini, le domande devono pervenire per le ore 12.00 del 20 settembre.

Le prove d’esame si snodano in un’eventuale prova di preselezione, seguita da una prova scritta e una orale.

3 concorsi per lavorare nel pubblico a Torino, Genova o in Emilia Romagna

Il terzo concorso (G.U. n. 60), infine, rimanda all’Autorità di Regolazione dei Trasporti di Torino per la copertura di 11 posti di varie qualifiche. Di essi, 3 sono di ruolo dell’Autorità ed 8 a tempo determinato di 24 mesi, prorogabili per ulteriori 12 mesi.

I tre profili a tempo indeterminato riguardano un dirigente area giuridica (livello 9) e 2 funzionari (livello 6), di cui uno area economica e uno giuridica. Anche gli 8 profili a tempo determinato riguardano l’area funzionari (qualifica di funzionario III, livello 6) di cui 4 di estrazione giuridica e 4 economica.

Istanze di partecipazione e relativi allegati vanno inoltrati entro il 12 settembre e secondo quanto prevedono gli allegati di cui al bando in Gazzetta. Quanto alle selezioni vere e proprie, infine, è prevista eventuale prova preselettiva, una prova scritta e una orale.

Invitiamo i Lettori interessati a consultare integralmente il bando di proprio interesse per gli opportuni dettagli del caso.

Lettura consigliata

62 posti di lavoro nel pubblico impiego a Napoli a tempo indeterminato

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te