2 splendide piante grasse da interno senza spine facili da curare e che rendono elegante la casa

spine piante

Scegliere di arredare la casa con le piante vuol dire infondere ai propri ambienti un tocco di verde, di vita, di creatività. La natura si può portare tra le mura domestiche senza possedere un giardino o un terrazzo, grazie alle piante da appartamento. Le più adatte sono, in particolare, le piante grasse, che richiedono poche e semplici cure, anche da parte di chi non ritiene di avere il pollice verde.

Di questi vegetali ne esistono molte specie, soprattutto ricche di spine. Questo può essere problematico, specialmente per chi ha in casa animali o bambini, che con le spine possono ferirsi. Scopriremo quindi le migliori piantine grasse per la casa prive di aculei o di foglie appuntite.

2 splendide piante grasse da interno che abbelliscono gli ambienti

La prima piantina priva di protuberanze contundenti che potremmo mettere in casa è la crassula ovata. Il nome, forse, può non dire molto, ma si tratta di una specie molto vista tra le mura domestiche. È infatti quella piantina con le foglie spesse e tondeggianti, dotate di un piccolo bordo rosso, molto facile da trovare in commercio e nei vivai. Anche online è possibile acquistarla a soli 3 euro. Originaria del Sud Africa, è una tipica piantina da appartamento di facile cura. Richiede il posizionamento in ambienti luminosi e areati e poca acqua.

La seconda bella pianta grassa da appartamento senza spine è l’echeveria. Anche in questo caso il nome della specie potrebbe lasciare interdetti. Ma basta descriverla per riconoscerla subito. L’echeveria è, infatti, un vero e proprio classico in casa. Si tratta di quella pianta di forma ovoidale che ricorda l’aspetto di una ninfea e ha colori sfumati tra il verde e il grigio. Originaria del Centro America, è molto elegante, resistente, richiede innaffiature regolari e molta luce. In estate può stare fuori casa ma va prontamente ritirata all’arrivo dei primi freddi.

Ecco dunque 2 splendide piante grasse da interno facili da curare e prive di spine. Vediamo ora qualche curiosità.

I benefici delle piante posizionate all’interno degli ambienti

Le piante in casa non solo sono belle da vedere, ma avrebbero anche funzioni precise. I vegetali sarebbero, infatti, in grado di purificare l’aria, rendendola meno secca. Durante la stagione calda aiuterebbero gli ambienti a essere più freschi mentre li riscalderebbero in inverno. Le piante potrebbero diminuire le concentrazioni di polvere in casa e assorbire agenti inquinanti presenti nell’aria.

Inoltre, starebbero bene non solo in soggiorno ma anche in camera da letto, stanza che potrebbero purificare e depurare rilasciando ossigeno nella notte. Potrebbero inoltre fornire un prezioso aiuto contro la comparsa di muffe sulle pareti. Avere piante in casa aiuterebbe inoltre la concentrazione e infonderebbe calma.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te