2 Comuni che danno Bonus bollette luce e gas per le famiglie con un certo ISEE

bollette

Il 2022 passerà alla storia anche per il caro bollette arrivate ormai alle stelle. Memoria umana non conosce fatture impazzite come le ultime che stanno ricevendo milioni e milioni di italiani, sia per uso residenziale che industriale.

Le Istituzioni cercano di venire incontro alle esigenze della popolazione nel migliore dei modi, ossia in base alle risorse che dispongono. A livello centrale, il Governo eroga il Bonus sociale in base all’ISEE e ad altri parametri della famiglia richiedente.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Più o meno la stessa impostazione di fondo vale anche per gli aiuti concessi dai Comuni ai cittadini residenti sul proprio territorio. Tra i vari, ecco 2 Comuni che danno Bonus bollette luce e gas ai nuclei familiari in difficoltà e in linea con i requisiti dei rispettivi bandi.

Gli aiuti per pagare le fatture luce e gas del Comune di Monopoli

Il portale del Comune di Monopoli, in Puglia, riporta l’avviso teso all’erogazione degli aiuti per le utenze domestiche (luce, acqua e gas). In pratica l’Amministrazione rimborsa queste spese già sostenute tra il 1° gennaio di quest’anno fino allo scorso 30 settembre.

I soldi (250mila euro) sono messi a disposizione dei cittadini residenti con ISEE ordinario o corrente non superiore ai 15mila euro. Il ristoro è pari a 100 euro nel caso di un componente del nucleo familiare, aumentato di 50 euro per ogni altro membro fino a un massimo di 300 euro (5 o più componenti). L’importo erogato è tuttavia decurtato del 50% se il nucleo abbia usufruito del Bonus bollette (D.L. 115/2022).

Le istanze vanno inviate fino alla mezzanotte del 13 novembre solo online, attraverso la piattaforma il cui link è indicato nel bando.

Vediamo quali sono i 2 Comuni che danno Bonus bollette luce e gas entro precise soglie ISEE

In Umbria, a giorni il Comune di Assisi dovrebbe rendere note le disposizioni (termini, requisiti, importi, documenti, etc.) per una misura d’aiuto in questa direzione.

Infine anche a Napoli l’Amministrazione comunale ha messo a disposizione dei cittadini il Bonus utenze 2022 (luce, acqua, gas). La domanda va fatta online e le risorse sono a disposizione dei soli residenti nel Comune di Napoli. Inoltre l’attestazione ISEE (corrente o ordinario e in corso di validità) non deve eccedere i 7mila euro. I richiedenti devono avere almeno una bolletta intestata ed essere in possesso di un regolare contratto di locazione o altro titolo di occupazione dell’alloggio. Le utenze, infatti, dovranno fare riferimento al medesimo alloggio.

Il contributo riconosciuto, infine, oscilla tra i 150 e i 400 euro a seconda dei casi e arriva direttamente sull’IBAN inserito nella domanda.

Lettura consigliata

Quanto paga moglie o figlio all’Agenzia delle Entrate come tassa di successione

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te