10 minuti al giorno e 2 banalissimi esercizi per dire addio ai rotolini di grasso dietro la schiena

L’estate si avvicina e tutti, chi più chi meno, iniziamo a preoccuparci per la prova costume.

Anche se questo non è un momento semplice né per gli italiani né per molte altre persone sparse in tutto il mondo, è sempre importante prendersi cura di se stessi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

E se siamo in sovrappeso dobbiamo sforzarci per perdere qualche chilo.

Per dimagrire in modo sano è necessario seguire sin da subito una corretta alimentazione e fare un po’ di attività fisica.

Quest’oggi con gli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa spiegheremo come è possibile che servono solo 10 minuti al giorno e 2 banalissimi esercizi per dire addio ai rotolini di grasso dietro schiena.

Un problema piuttosto comune quello del grasso dietro la schiena e che, di regola, si accompagna molto bene anche ai rotolini sotto le ascelle che fuoriescono dal reggiseno.

Due problemi che non piacciono a nessuno men che mai alle donne.

10 minuti al giorno e 2 banalissimi esercizi per dire addio ai rotolini di grasso dietro la schiena

Gli esercizi che ci aiuteranno a raggiungere l’obiettivo in pochissimo tempo, e comunque se iniziamo subito, entro l’estate, non richiedono più di 10 e 15 minuti.

Prima di soffermarci sui 2 banalissimi esercizi, per dire addio ai rotolini di grasso dietro la schiena come anticipato è importante abbinare all’attività fisica una dieta adeguata.

La prima cosa da fare è magiare bene con pasti sani ed equilibrati, riducendo le calorie.

Veniamo ora agli esercizi. Gli esercizi che consigliamo di fare per dire addio ai rotolini di grasso dietro la schiena non richiedono più di 10-15 minuti al giorno.

Il primo esercizio consiste nel distenderci sul materassino a pancia in giù, allungando le braccia in avanti che toccano le orecchie con le spalle. A questo punto, inarchiamo la schiena senza toccare con le braccia e le mani il pavimento tenendo le gambe stese ma appoggiate a terra.

Dobbiamo iniziare con una serie da 10 ripetizioni per poi farne altre due da 10 ripetizioni ognuna.

Il secondo esercizio consiste nel rilassare la schiena appoggiando i palmi delle mani e le ginocchia sul materassino. Inarchiamo come i gatti la schiena prima verso l’alto e poi verso il basso come se volessimo toccare con la pancia il materassino.

Eseguiamo questo esercizio dieci volte ma facendo sempre attenzione.

Ricordiamoci prima di eseguire qualunque esercizio fisico di riscaldare sempre il corpo. È molto importante fare un po’ di stretching prima di iniziare.

Approfondimento

Esercizi per glutei sodi da fare a casa in 5 minuti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te