1.600 posti di lavoro anche per diplomati in queste due regioni del Sud Italia con domande aperte fino a fine gennaio 2022

La regione Calabria ha aperto un bando di concorso regionale nella ricerca di 537 risorse per il centro per l’impego. I contratti di lavoro saranno a tempo determinato e indeterminato e le candidature sono aperte fino al 30 gennaio 2022. I settori di interesse sono campo amministrativo-contabile, risorse umane e orientamento al lavoro. Nello specifico i profili ricercati sono:

  • 279 posti settore amministrativo finanziario con diploma di laurea;
  • 177 posti istruttore amministrativo con diploma di istruzione secondaria;
  • 29 posti specialista in servizi per il lavoro con laurea magistrale;
  • 5 posti analista del mercato di lavoro con laurea triennale e/o magistrale;
  • 37 posti specialista in servizi per il lavoro laurea triennale e/o magistrale;
  • 5 posti specialista informatico laurea triennale e/o magistrale;
  • 5 posti specialista in comunicazione con laurea triennale e/o magistrale.

Per quanto concerne la prova selettiva, questa consiste in una sola prova scritta online. Consiste nella risposta di 40 quesiti a scelta multipla per verificare conoscenza della lingua inglese, tecnologie informatiche e materie di competenze per specifica area di concorso. Inoltre, verrà attribuito un punteggio sulla base della valutazione dei titoli di studio e servizio.

1.600 posti di lavoro anche per diplomati in queste due regioni del Sud Italia con domande aperte fino a fine gennaio 2022

La regione Sicilia ha aperto le domande al bando di concorso per 1.024 posti di lavoro sempre nei centri per l’impiego. Le domande dovranno essere inviate entro le 00:00 del 28 gennaio 2022. Ecco i profili richiesti:

  • 119 posti per specialista amministrativo contabile con titolo di laurea;
  • 105 posti per specialista mercato e servizi lavoro con titolo di laurea;
  • 11 posti per specialista informatico statistico con titolo di laurea;
  • 11 posti per analista del mercato del lavoro con titolo di laurea;
  • 176 posti per istruttore amministrativo contabile con diploma di istruzione secondaria;
  • 311 posti per istruttore mercato del lavoro con diploma di istruzione secondaria.

La selezione si svilupperà in due fasi. La prima consisterà in una valutazione dei titoli e della propria esperienza lavorativa personale. La seconda in una prova scritta nelle materie di competenza dell’ambito di riferimento.

Ecco dove fare domanda

Sui siti della regione Sicilia e Calabria si troveranno tutte le specifiche, tra cui i requisiti generali per partecipare al bando. Per procedere con la compilazione della domanda è necessario accedere con lo SPID sul sistema Step-One 2019. Bisognerà iscriversi al sistema e subito dopo si potrà accedere al dettaglio della domanda. È prevista una quota di iscrizione di 10 euro ed essere in possesso di posta certificata PEC. Ecco, quindi, come partecipare al bando di quasi 1.600 posti di lavoro anche per diplomati in queste due regioni del Sud Italia con domande aperte fino a fine gennaio 2022.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te