Non solo brodo e polpette, ecco 3 ricette economiche e veloci per riciclare la gallina lessa e farla diventare un vero spettacolo

Sono moltissime le persone che amano cucinare e sanno preparare pietanze degne di un ristorante stellato. Sono invece poche quelle che sanno far fruttare al massimo gli ingredienti dando nuova vita ad alimenti che molti butterebbero. E noi di ProiezionidiBorsa amiamo particolarmente chi sa lavorare di fantasia ai fornelli. Quindi dopo aver scoperto come riciclare la pasta avanzata, oggi ci dedicheremo a un altro grande classico: la gallina lessa. E non solo brodo e polpette, ecco 3 ricette economiche e veloci per riciclare la gallina lessa e farla diventare un vero spettacolo. Sono adatte a tutti e ci permetteranno di ridurre gli sprechi in cucina. Non ci resta che impararle e inserirle tra le nostre specialità.

Non solo brodo e polpette, ecco 3 ricette economiche e veloci per riciclare la gallina lessa e farla diventare un vero spettacolo

“Gallina vecchia fa buon brodo” recita un famosissimo proverbio. Ma non solo. La gallina lessa può essere riciclata in moltissimi modi facili e spettacolari.

Uno dei più semplici in assoluto è quello che vede la gallina avanzata in compagnia di piselli, verdure e prosciutto.

Per prepararla ci serviranno:

  • 6-7 etti di gallina lessa;
  • 1 barattolo di piselli;
  • 1 cipolla;
  • 2 fette di prosciutto;
  • 1 carota;
  • olio d’oliva, sale e pepe per condire.

Prendiamo una padella in cui cuoceremo la cipolla tagliata a fette e la carota fatta a listarelle. Facciamo soffriggere le verdure e cuociamo i piselli. Pochi minuti prima della fine della cottura, aggiungiamo la gallina spezzettata e il prosciutto a pezzetti. Regoliamo di sale e pepe, e mischiamo bene il tutto. 5 minuti per far insaporire la carne e possiamo tranquillamente servire.

Come preparare un’insalata con la gallina lessa

Con la gallina avanzata possiamo tranquillamente preparare un’insalata da leccarsi i baffi. Quindi prendiamo la gallina, la nostra insalata preferita, un porro e uno scalogno. Aggiungiamo anche 4 carote e un sedano.

Se la gallina è già pronta, tagliamola a pezzetti e mischiamola con le verdure fatte a cubetti. Non ci resta che aggiungere del pepe bianco e dei chiodi di garofano per dare un tocco di classe.

I fantastici involtini di verza e gallina lessa

Un’altra fantastica idea di riciclo creativo è quella degli involtini di verza e gallina lessa. Per prepararli, allora, avremo bisogno di:

  • 1 gallina lessa;
  • 1 costa di sedano;
  • mezzo spicchio d’aglio;
  • 1 carota;
  • 1 uovo;
  • 20 grammi di formaggio grattugiato;
  • 1 porro;
  • 60 grammi di pane raffermo;
  • 8 foglie di verza;
  • olio, sale e pepe per condire.

Prendiamo un frullatore e inseriamo nel cestello la gallina fatta a tocchetti e le verdure che avremo fatto precedentemente bollire. Aggiungiamo il pane raffermo dopo averlo bagnato con dell’acqua, l’uovo, l’aglio e il formaggio per poi tritare il tutto.

Regoliamo di sale e pepe e dedichiamoci alla verza. Sbollentiamo le foglie per qualche minuto e mettiamo dentro ognuna di esse una pallina di ripieno.

Non ci resta, dunque, che arrotolarle e farle cuocere in padella con un filo d’olio per 15 minuti. Adesso possiamo servire gli involtini ben caldi.

Approfondimento

Chi butta i gambi del prezzemolo fa un errore enorme, ecco come riciclarli per preparare un condimento che farà impallidire maionese e salsa verde

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te