Un’esperta rivela i segreti per fare durare la tinta fino a tre mesi senza spendere un soldo

Una tinta appena fatta regala un colore di capelli lucente, nuance perfette e riflessi luminosi. Tuttavia, con il passare del tempo i colori sbiadiscono, i capelli tendono a perdere corpo e si spengono.  Ebbene tutto questo si può evitare, o almeno rimandare nel tempo. Difatti un’esperta rivela i segreti per fare durare la tinta fino a tre mesi senza spendere un soldo.

È infatti l’ideatrice del “chocolate mauve” uno dei colori più in voga al momento, che ha svelato i comportamenti da adottare per mantenere a lungo una texture luminosa. Tutto ciò è possibile senza dilapidare un patrimonio in prodotti di bellezza.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Solfati

La scelta dello shampoo è fondamentale. Non c’è necessità di spendere capitali per acquistarne uno apposito. Il segreto consiste nello scegliere prodotti, anche economici, ma privi di solfati. Queste sostanze si combinano facilmente con l’unto ed il grasso e ne facilitano la rimozione. Inoltre facilitano l’applicazione dello shampoo rendendolo schiumoso. Questi i motivi principali che giustificano la loro presenza nello shampoo. Di contro la loro azione può risultare eccessivamente aggressiva sulla cute e sui capelli. Questi ultimi reagiscono all’aggressione aprendo le cuticole di cui si compongono. La tinta dunque si scarica più velocemente, perdendo quindi la luminosità originaria. I capelli si indeboliscono e la chioma appare opaca e stopposa.

Ugualmente importante è la temperatura dell’acqua. Tendenzialmente si suggerisce un ultimo risciacquo con acqua fredda. Durante l’inverno, quando solo i temerari riescono a sopportare l’acqua gelida, basterà abbassare di qualche grado la temperatura nell’ultimo paio di minuti. Per lo stesso motivo, meglio optare per una asciugatura a calore moderato, risparmiando dunque anche sull’elettricità.

Un’esperta rivela i segreti per fare durare la tinta fino a tre mesi senza spendere un soldo

Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom degli olii per capelli. Il più in voga oggi è probabilmente l’olio di cocco, suggerito da molti influencer. In controtendenza l’esperta ne sconsiglia l’uso sui capelli colorati. A suo parere infatti, l’olio può sbiadire il colore facendolo scaricare più velocemente. Inoltre la tinta diminuisce l’assorbimento delle sostanze nutritive contenute nell’olio. Dunque adoperarlo diventa un inutile spreco di prodotto e di denaro.

Un trucco

Infine ecco il trucco che solo gli esperti conoscono. Utilizzare un balsamo colorato aiuta ad allungare la vita della nostra tintura. Il colore si può ottenere con comuni ingredienti naturali. Suggeriamo di aggiungere del caffè o te nero al nostro conditioner. Oppure della camomilla o del succo di limone, in caso di capelli chiari, come descritto in questo articolo.

Ecco dunque che un’esperta rivela i segreti per fare durare la tinta fino a tre mesi senza spendere un soldo.

Consigliati per te