Un trucco geniale per far crescere rapidamente una pianta di limone partendo da una sola banana

Come abbiamo visto più volte su Proiezioni Di Borsa, chi ha davvero la passione per il giardinaggio non si pone mai dei limiti. Infatti, oltre a piantare il basilico, il rosmarino o l’aglio nel proprio orto, o nei propri vasi, c’è chi sperimenta coltivando anche altre piante, come il limone.

Non c’è nulla di complicato, ma bisogna avere un po’ più di pazienza, anche perché per cominciare a vedere i primi frutti possono passare 4-5 anni. Ma nel frattempo ci saranno i fiori ad abbellire l’atmosfera ed il profumo inconfondibile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Comunque, per chi ha voglia di cimentarsi in questa avventura, ecco un trucco geniale per far crescere rapidamente una pianta di limone partendo da una sola banana. Sembra impossibile ma non lo è.

Perché questo frutto è un ottimo fertilizzanti per le piante?

Le banane sono un ottimo fertilizzante per le piante, perché sono ricche di nutrienti necessari per i terreni.
Infatti, oltre ad avere un’elevatissima quantità di potassio, contengono anche calcio, manganese, sodio, magnesio e zolfo.
Il calcio, ad esempio, ha la capacità di assorbire azoto e questo è importante per avere un terreno fertile.
Inoltre, il manganese è importantissimo per facilitare la fotosintesi; mentre il sodio agevola il movimento dell’acqua tra le cellule.
Quindi, sembra strano ma questo frutto è un vero e proprio fertilizzante naturale! Vediamo ora come sfruttarlo per far crescere una pianta di limone sana.

Un trucco geniale per far crescere rapidamente una pianta di limone partendo da una sola banana

I passaggi da eseguire sono molto semplici.
Innanzitutto procuriamoci una banana molto matura e, con un pennarello, sezioniamola in 4 parti uguali.
Ora con l’aiuto di uno stuzzicadenti ed un paio di forbici appuntite, effettuiamo 4 forellini, ognuno al centro della sezione ricavata precedentemente. Lo spessore deve essere di un paio di millimetri e la profondità di un paio di centimetri, più o meno la metà dell’altezza della banana stessa.

A questo punto inseriamoci in ogni foro un seme di limone fresco e riempiamo con un po’ di terra.
Non innaffieremo per ora, perché l’interno della banana è già umido.

Trascorse tre settimane al sole (non ai suoi raggi diretti), dovrebbero comparire già i primi germogli.
Non ci resterà quindi che tagliare con un coltello le 4 sezioni della banana ed interrarli in altrettanti vasi, lasciando fuori solo il germoglio.

È così che pian pianino, con innaffiature regolari, i germogli inizieranno a crescere rigogliosi e forti.

Consigliati per te