Un film che ha fatto la storia e che dovremmo assolutamente vedere

Un film non è solo un racconto. Un film è un sentimento, un’emozione condivisa, è l’anima di un autore che mostra a tutti il suo io interiore più profondo. Ed è questo ciò che accade anche in “War Horse”, dove Steven Spielberg si apre con lo spettatore. Questa pellicola, che si fonda sul sentimento di amicizia disinteressata, assoluta e pura, riuscirà sicuramente a conquistare chiunque. Ma scopriamo qualcosa di più su un film che ha fatto la storia e che dovremmo assolutamente vedere.

“War Horse”, la trama del capolavoro di Spielberg

La storia si apre su una casa completamente isolata in una campagna, in cui abita, con sofferenza, una famiglia che lotta per conquistare il proprio raccolto. Il padre, legato alla propria bottiglia, è quasi sullo sfondo. E intanto il giovane figlio addomestica un cavallo che, in pochissimo tempo, diventerà il suo migliore amico. Siamo nel 1914, e scoppia la Prima Guerra Mondiale. Gli inglesi devono unirsi alla battaglia. E viene scelto anche il cavallo del protagonista. La sofferenza del giovane John Ford è straziante, e la paura che il suo migliore amico non venga trattato a dovere lo mangia dentro. E, raggiunta l’età, si arruolerà anche lui, solo per poter stare più vicino al suo amico.

Un cult che tutti dovremmo aver visto

Più che un film, “War Horse” ha le sembianze di un libro. La fotografia delle scene, le emozioni raccontate nei minimi dettagli, i rapporti che crescono, sembrano quelli che ci investono durante la lettura di un romanzo. Il sentimento che lega questo giovane ragazzo al suo cavallo va oltre ogni convenzione sociale e convinzione. E il loro amore incondizionato riesce a rimanere saldo anche durante la tragedia della guerra. Una vera e propria storia d’amore, se così vogliamo vederla, in un film che ha fatto la storia e che dovremmo assolutamente vedere.

Approfondimento 

Perché guardare questo nuovo film appena uscito su Netflix che farà innamorare tutti

Consigliati per te