Gli antichi usavano i semi di melograno come contraccettivo, ma funziona davvero?

Noi moderni non siamo i soli ad utilizzare i contraccettivi. Fin dall’alba dei tempi, infatti, gli uomini, ma soprattutto le donne, hanno adottato vari e spesso creativi metodi per il controllo delle nascite e il family-planning. Alcuni di questi curiosi metodi sono stati trascritti. Sono giunti sino a noi tramite le testimonianze provenienti dal mondo antico.

Tra i metodi contraccettivi più curiosi, c’è quello di utilizzare il melograno per evitare una gravidanza. Ma questo metodo ha un fondamento scientifico o si tratta soltanto di una antichissima leggenda metropolitana?

Gli antichi usavano i semi di melograno come contraccettivo, ma funziona davvero?

Un medico antico ci racconta i metodi di contraccezione della sua epoca

Il medico e ginecologo Greco Sorano di Efeso è vissuto nel secondo secolo d.C.. Ha raccolto molti dei metodi che alla sua epoca le persone usavano per il controllo delle nascite. Ce li ha tramandati in un trattato di ginecologia intitolato Gynaecia.

Alcuni sono molto curiosi, come quello di provocare violenti starnuti per evitare di concepire un bambino, oppure applicare sulle parti intime una pasta di escrementi di coccodrillo. Ma altri potrebbero avere un fondo di verità. Tra questi, vi è l’idea che applicare una pasta di semi di melograno possa evitare il concepimento. Il melograno è anche associato alla dea Persefone. Secondo il mito ella passava parte dell’anno nell’oltretomba, provocando l’inverno, cioè la stagione sterile, sulla Terra.

Dunque gli antichi usavano i semi di melograno come contraccettivo, ma funziona davvero?

Purtroppo l’efficacia non è dimostrata

Purtroppo la scienza moderna non può dare ragione a Sorano. Non ci sono prove che utilizzare i semi di melograno come contraccettivo esterno o interno funzioni in alcun modo. Si tratta di una semplice leggenda metropolitana vecchia di millenni. Per il family-planning, quindi, è sempre meglio rivolgersi a un medico ed evitare assolutamente il fai-da-te. Ma non buttiamo via il melograno, perché è perfetto per preparare una buonissima marmellata di melograno, ecco la ricetta.

Consigliati per te