Tutto il fascino e i colori delle due rampicanti più belle e robuste con cui arricchire la nostra casa 

Le cosiddette piante rampicanti solitamente dividono le opinioni degli amanti del giardinaggio senza mezze misure. Odio o amore. Nel senso che chi le ama, ne apprezza pregi e difetti, ma chi le odia non le pianta perché attirano polvere e insetti. Vediamo in questo articolo tutto il fascino e i colori delle due rampicanti più belle e robuste con cui arricchire la nostra casa: la clematis e il glicine. Della serie: una splendida sconosciuta e una classica di riferimento.

Una rampicante molto particolare

La Clematis o Clematide, davvero poco conosciuta, ma bellissima, ha una caratteristica particolare tutta sua. È, infatti, una delle pochissime rampicanti a crescere senza soffocare le altre piante su cui si appoggia. È perfetta per crescere sugli steccati, sulle recinzioni, sugli archi e su tutte le strutture che vogliamo riempire di colore. Parliamo di una sempre verde che può sfoggiare una miriade di colori ed è particolarmente robusta. Un altro fattore importante è che in commercio ne esistono parecchie qualità in grado da adattarsi perfettamente al clima in cui viviamo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per questo consigliamo di sentire il parere di un vivaista, prima di acquistarla e piantarla. Ama il sole, ma preferisce avere le radici all’ombra. Un consiglio tecnico che ci permettiamo di dare è quello di acquistare una pianta che abbia almeno 24 mesi di vita per vedere subito una discreta fioritura. Se la mettiamo in vaso, attenzione che avrà bisogno di un contenitore profondo, data la lunghezza delle sue radici.

Un classico

Tutto il fascino e i colori delle due rampicanti più belle e robuste con cui arricchire la nostra casa, senza dimenticare il fascino senza tempo del Glicine. E, qui parliamo sicuramente di una delle piante più affascinanti in assoluto della terra. Perfetta per qualsiasi locazione: dal balcone al giardino, dal terrazzo al pergolato.

Inseriamo il Glicine tra le rampicanti da prendere in considerazione anche per la sua semplicità di coltivazione. Essendo molto robusta, si espande velocemente, ma dobbiamo stare attenti che la sua forza può spostare addirittura muri e pavimentazioni. Ricordiamo che questo è il mese perfetto per innestarlo, ma consigliamo di farlo col consulto o la presenza di personale specifico. Perché, se da un lato e una pianta vigorosa, dall’altro la sua unica debolezza sta proprio nel momento dell’inserimento a terra.

Approfondimento

È lei la pianta che inonderà la nostra estate di fiori e colori sgargianti

Consigliati per te