Tutti i rimedi per trattenere questo stimolo, e non solo accavallare le gambe e fare scorregge

A chi è capitato di non riuscire a trattenere la pipì, perché non si è trovato in tempo un bagno per strada? Questo è un forte disagio che possono aver provato molte persone e in particolare gli uomini.
Purtroppo non sempre si può avere un bagno a disposizione, e trattenere la pipì non è solo complicato ma potrebbe, se ci capita di frequente, rovinare la salute della vescica e dei reni. In effetti, oltre a evitare di agitarsi, fra poco leggeremo tutti i rimedi per trattenere questo stimolo. Vedremo che olttrte ad accavallare le gambe o fare scorregge,  si potrebbero adottare delle strategie che ci permettono di trattenere la pipì evitando di andare in difficoltà.

Ecco alcuni metodi fra quelli che potrebbero risultare più utili che suggeriamo in questo articolo.

Come muoversi

Bisogna muoversi senza sollecitare la vescica e adottare delle particolari posizioni:

a) restare immobili ed evitare di muoversi e di fare movimenti bruschi;

b) se si ha la possibilità, sedersi dritti poggiando la schiena sullo schienale della sedia, accavallare e scavallare le gambe. Così facendo diminuiamo la pressione sulla vescica;

c) se si è in piedi incrociare le gambe in modo da avere l’impressione di chiudere l’uretra.

Ecco tutti i rimedi per trattenere questo stimolo, e non solo accavallare le gambe e fare scorregge. Espellere l’aria nella pancia

La pressione sulla vescica può essere esercitata anche dai gas che si accumulano nella pancia. Espellere quest’aria e quindi fare scorregge,  potrebbe farci trattenere la pipì più a lungo.

Evitare di sentire freddo

Poiché la sensazione del freddo aumenta il bisogno di urinare, coprirsi il più possibile, accostarsi ad un termosifone, oppure spegnere il condizionatore.

Come distrarsi

Evitare di pensare al bisogno di urinare e concentrarsi su qualcos’altro ci aiuta a diminuire il senso di disagio. Si può conversare vivacemente con un amico, oppure cantare una canzone preferita o distrarsi con un videogioco.

Bere meno

Per evitare di dover trattenere la pipì basta bere meno, quando si sa di non avere un bagno a disposizione.

Allenare la vescica

Se ci troviamo di frequente nella situazione di dover trattenere la pipì, può essere utile allenare la vescica in modo che riesca a trattenere per più tempo l’urina.
Si comincia con l’urinare ogni due ore, e poi si allunga il tempo di cinque o dieci minuti ogni settimana.

Lettura consigliata

La combinazione di questi prodotti naturali ci permette di eliminare lo sporco e le incrostazioni dalle padelle con il minimo sforzo e in poco tempo

Consigliati per te