Tre piante che abbassano la temperatura per avere la casa freschissima tutta l’estate

Pochi sanno che alcune piante aiutano ad abbassare la temperatura. Ci sono alcune piante infatti che si trasformano in ottimi alleati nella lotta contro il caldo. Ebbene vediamo quali sono le tre piante che abbassano la temperatura per avere la casa freschissima tutta l’estate.

Senza tergiversare, affrettiamoci a posizionare queste piante nei vasi, per trovarci pronti quando l’afa non darà tregua. Vediamo dunque quali sono le più efficaci.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per chi non ha il pollice verde

Per chi non ha il pollice verde, ecco la soluzione: la sansevieria, conosciuta dai più con il suo soprannome “lingua di suocera”. È una pianta che produce una gran quantità di ossigeno. Dunque ha la capacità di combattere l’aria secca e mantenere nell’ambiente il giusto grado di umidità. Non ha bisogno di attenzioni se non essere innaffiata ogni 7-10 giorni. Attenzione però a non usare vaporizzatori o lasciare ristagni di acqua per non comprometterne la crescita.

Per chi crede nella fortuna

Per coloro che vogliono una casa fresca insieme ad una ventata di ottimismo la soluzione migliore è il tronchetto della felicità. Il nome si deve ai benefici che questo fusto porta sia a livello fisico che psicologico. Dona vitalità e gioia attenuando gli stati di stress, ansia e tristezza. Depurando l’aria dalle sostanze inquinanti dà anche sollievo ai sintomi delle allergie primaverili. Ma il suo potere maggiore è quello di rinfrescare l’aria. Infatti il tronchetto della felicità ha la capacità di assorbire grandi quantità di anidride carbonica. In cambio rilascia tanto ossigeno da refrigerare l’aria. È una pianta molto longeva se tenuta lontano da fonti dirette di luce ed innaffiata al bisogno.

Ecco l’ultima delle tre piante che abbassano la temperatura per avere la casa freschissima tutta l’estate

Impossibile non nominare la famosa edera. Una delle piante più diffuse per coprire i pergolati. Infatti l’edera, se posta davanti alle porte trattiene i raggi del sole, rende la casa molto più fresca. Un arbusto giovane necessita di numerose innaffiature. Una volta raggiunta l’età adulta l’acqua piovana sarà sufficiente per il suo fabbisogno. Essendo una pianta rampicante, se si decide di farla crescere in vaso sarà necessario potarla via via.

Ecco dunque svelate le tre piante che abbassano la temperatura per avere la casa freschissima tutta l’estate.

Approfondimento

Il segreto per avere un orto rigoglioso senza bisogno di acqua e con poca fatica

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te