Tre modi per creare sacchetti deodoranti per armadi

Spesso gli armadi sviluppano uno spiacevole odore di stantio. Questo di solito avviene semplicemente perché non li apriamo abbastanza spesso e l’aria non può circolare. A volte però l’odore può essere causato da muffe o anche parassiti che si nutrono dei nostri capi (attenzione ad esempio al voracissimo pesciolino d’argento). Vediamo come evitare questa spiacevole situazione. Ecco tre modi per creare sacchetti deodoranti per armadi!

Preparare l’armadio

Per correre ai ripari dobbiamo prima di tutto operare una pulizia profonda dell’armadio. Controlliamo ogni capo per assicurarci che non siano presenti muffe e parassiti. Lasciamo anche arieggiare l’armadio con le ante aperte almeno per qualche ora.

Concluse queste operazioni, il modo migliore per liberare l’armadio dall’odore sgradevole è usare dei deodoranti. Ma lo sapevi che non è necessario acquistare deodoranti specifici? Puoi confezionare dei deodoranti per armadio anche a casa, e con ingredienti naturali. Vediamo tre modi per creare sacchetti deodoranti per armadi.

Potpourri artigianale

Potete creare una sorta di potpourri anche in casa. Fate seccare dei fiori profumati. Ideali sono le rose, le margherite o gli ibiscus. Se non avete dei fiori in giardino, andranno benissimo anche quelli comprati dal fioraio. Fate seccare anche delle bucce di agrumi, come limoni e arance. Potete confezionare un sacchettino deodorante con materiali che avete in casa. Dato che il potpourri non è molto fine, qualsiasi stoffa andrà bene. L’importante è che sia traspirante. Create un sacchettino riempito di potpourri e mettetelo nell’armadio o nel cassetto che volete deodorare.

Lavanda per profumare l’armadio

Fin dai tempi delle nostre nonne, la lavanda è stata il modo migliore per dare un buon profumo a armadi e cassetti. I fiorellini della lavanda sono profumatissimi, è difficile che marciscano, e mantengono il loro aroma per molto tempo. Usate una garza o un pezzo di stoffa per confezionare sacchettini di lavanda da mettere nel vostro armadio. Ogni tanto maneggiateli con le dita e schiacciateli un po’, in modo che l’odore continui a sprigionarsi.

Bicarbonato per assorbire i cattivi odori

Se il cattivo odore nell’armadio è persistente, bisogna passare alle maniere forti. Anche se non profuma, il bicarbonato è utilissimo per assorbire i cattivi odori. Un sacchettino di bicarbonato vi aiuterà a liberarvi anche dell’odore più ostinato. Unica accortezza: utilizzate una stoffa dalla trama molto fine, altrimenti la polvere di bicarbonato rischierà di sparpagliarsi nel vostro armadio.

Ecco tre modi per creare sacchetti deodoranti per armadi.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.