Tre milioni di italiani hanno pianto e si sono emozionati davanti questa fiction che fa riflettere con intelligenza

Negli ultimi due anni la televisione pubblica ha molto sofferto la competizione con le piattaforme di streaming. La pandemia ha dato il colpo di grazia e ha fatto diminuire drasticamente il numero di telespettatori. Complice anche un’offerta povera e poco attraente per i più giovani, sempre meno persone fruiscono dei contenuti della RAI. In realtà, nell’ultimo mese, una produzione RAI di grande qualità ha avuto molto successo e record di visioni. Oggi vedremo perché tre milioni di italiani hanno pianto e si sono emozionati per una fiction travolgente che ci mostra la vita di una grande italiana.

Una storia che attraversa gli ultimi quarant’anni di storia italiana

Ciò che ha reso in passato importanti le fiction RAI sono le storie importanti che rappresentano. Da Franco Basaglia a Don Milani, passando per De André e Rino Gaetano: il pregio di questi film a puntate è avvicinare questi personaggi del passato agli spettatori. Oggi parliamo dell’ultima uscita in casa RAI, intitolata Solo per passione.

Questa fiction porta sullo schermo la tormentata ed interessantissima vita della fotografa palermitana Letizia Battaglia. Donna dai mille talenti e dalla carriera fulminante, la Battaglia ha fotografato Palermo e la sua Sicilia per più di quarant’anni. Autrice di foto iconiche come La bambina con il pallone, è passata da lavori di cronaca ad altri più artistici. Inizia negli anni ’60 come fotoreporter specializzata nei delitti di mafia e poi conosce una fama internazionale che la porta alla fotografia glamour e di moda.

Tre milioni di italiani hanno pianto e si sono emozionati davanti questa fiction che fa riflettere con intelligenza

Solo per passione è un avvincente racconto diviso in due puntate, perfette da guardare assieme a tutta la famiglia. Si tratta, infatti, di un film adatto anche a giovani adulti e adolescenti, perfetto per affrontare con leggerezza il tema della guerra di mafia degli anni ’80. Il film unisce con sapienza la storia collettiva italiana e siciliana e quella privata della Battaglia. La fotografa ha avuto, infatti, una vita letteralmente da film, di grande successo professionale ma anche di dolore e sofferenza.

Più di tre milioni di italiani hanno assistito alla fiction e hanno potuto conoscere la vita di questa fotografa coraggiosa e talentuosa. Chi vuole recuperare questo prodotto di qualità lo trova disponibile in streaming su RaiPlay.

Approfondimento

Esce oggi in streaming questo film attesissimo che farà emozionare e ridere milioni di telespettatori

Consigliati per te